Poster d’artista negli ospedali di New York

13 aprile 2020

credit Harriet Salmon

Affaticati, non sempre ben equipaggiati ed esposti al contagio, gli operatori sanitari in prima linea nella pandemia di Coronavirus hanno bisogno di ogni incoraggiamento possibile. Per questo, oltre 85 artisti hanno espresso il loro sostegno e gratitudine ai medici, realizzando dei poster carichi di speranza da installare sui muri delle unità di terapia intensiva in vari ospedali di New York.

GRATITUDINE E SPERANZA

L’idea è partita dalla scultrice newyorchese Elizabeth Jaeger, che ha invitato gli artisti, e dalla sua amica Cady Chaplin, un’infermiera del Lenox Hill Hospital di Manhattan, che ha dato lo spunto iniziale. “Mentre ci inviamo sms su come ci sentissimo in questa situazione, Cady ha detto: ‘Se alcuni artisti sono annoiati e vogliono realizzare poster incoraggianti, li appenderò nella sala dove facciamo pausa’, ha ricordato Jaeger su Vogue.

Da allora sono arrivate tantissime opere tra illustrazioni, dipinti e lavori digitali e l’offerta di Wallpaper Projects, uno studio di design a Brooklyn, di stampare gratuitamente grandi copie adesive dei poster.

[Immagine in apertura: credit Harriet Salmon]