Chiunque può creare il proprio vinile grazie all’invenzione di Yuri Suzuki

7 aprile 2020

Gakken_Product-02_Copyright_Gakken

Ha una forma minimalista e gradevole all’occhio il nuovo E-Z Record Maker, ultima invenzione tecnologica del designer giapponese Yuri Suzuki. Realizzato in collaborazione con il brand nipponico Gakken, è un prodotto di ultima generazione, pensato per il vasto pubblico e pronto al suo debutto sugli scaffali entro il prossimo Natale. La sua peculiarità? Incidere sui vinili qualsiasi tipo di musica, collegandosi a ogni tipo di device sonoro.

COME FUNZIONA?

Semplice da usare, il dispositivo ha una doppia funzione: oltre a creare vinili ex novo, consente di ascoltare quelli già in vostro possesso, trasformandosi all’occorrenza in giradischi. La base dell’oggetto presenta infatti due bracci dedicati rispettivamente alla registrazione e alla riproduzione dei dischi (sia 33 che 45 giri), oltre a una serie di ingressi aux e porte usb per collegare strumenti musicali, microfoni o apparecchiature audio. A completare l’offerta c’è anche un piccolo speaker incorporato.

Un’invenzione che, se da un lato farà storcere il naso ai puristi del vinile, dall’altro troverà di certo consenso tra i più giovani, grazie alla facilità di utilizzo del dispositivo.

[Immagine in apertura: E-Z Record Maker, copyright Gakken]