In Russia un’anonima piazza diventa un vivace spazio pubblico

31 maggio 2020

Avviato nel 2017, il cantiere per il rinnovamento della Azatlyk Square, la principale piazza della città di Naberezhnye Chelny, nella Repubblica russa del Tatarstan, è stato recentemente ultimato. Sviluppato dallo studio di architettura DROM, in collaborazione con Strelka KB, l'intervento ha previsto la ridefinizione dell'aspetto e degli usi della piazza, originariamente concepita per connettere l'edificio sede del comune e il museo dedicato a Lenin, rimasto incompiuto. Sono così sorte tre piazze più piccole, ciascuna identificata da funzioni specifiche e da una peculiare identità a livello cromatico e di materiali, nuovi percorsi e porzioni di verde pubblico. Tra le novità, oltre all'anfiteatro e alla piscina, anche una passerella panoramica a spirale, dipinta nell'iconico colore arancione Kamaz.