Le illustrazioni distopiche di Vitt Moretta

28 maggio 2020

Nel corso delle settimane di pandemia lo abbiamo sentito dire e ripetere con convinzione da tanti (tantissimi) giornalisti e opinionisti della rete: quello di domani sarà un mondo nuovo. In altre parole: il modello di vita che ci aspetta dopo la fine dell'emergenza sanitaria sarà lontanissimo da quello conosciuto finora. Nell'attesa di sapere se e quando ciò si realizzerà, la fumettista Vitt Moretta si è portata avanti, realizzando una coloratissima sfilza di illustrazioni dal taglio distopico. Disegnate con tratto chiaro e scelte cromatiche folgoranti, le tavole sono ambientate in posti non meglio identificati: ci sono la spiaggia, la boscaglia, i paesaggi pigri della periferia italiana. All'interno di ogni scenario, però, ci sono loro: giovani sbandati, perdenti inconsapevoli e ragazze nervosissime che – cuffie nelle orecchie – attendono senza fretta un domani che non esiste. Una carrellata di immagini tutta da godere, magari con una buona base punk hardcore in sottofondo.