Addio a Christo, maestro della Land Art

31 maggio 2020

Lake Iseo, 2016. Christo at The Floating Piers. Photo: Wolfgang Volz © 2016 Christo

Il mondo dell’arte dice addio a uno dei suoi protagonisti più coraggiosi e innovativi: Christo, all’anagrafe Vladimirov Javacheff, si è spento all’età di 84 anni nella sua abitazione di New York, al termine di una esistenza votata a rinsaldare il legame tra l’ambiente e l’essere umano.

Nato a Gabrovo, in Bulgaria, nel 1957 Christo lasciò il suo Paese natale alla volta di Praga per poi muoversi verso Vienna, Ginevra e Parigi. Nella capitale francese incontrò Jeanne-Claude Denat de Guillebon, destinata a diventare non solo sua moglie, ma anche sua partner nella realizzazione di opere strettamente connesse all’ambiente nel quale andavano a inserirsi.

LE OPERE DI CHRISTO E JEANNE-CLAUDE

Restano memorabili gli interventi di Land Art basati sull'”impacchettamento” di intere porzioni di territorio ‒ basti pensare alla costa australiana sul finire degli Anni Sessanta, al Pont Neuf di Parigi nel decennio successivo, al Reichstag di Berlino fra il 1972 e il 1995 ‒ così come The Floating Piers, portato a termine sul Lago d’Iseo nel 2016 dal solo Christo, in seguito alla scomparsa di Jeanne-Claude nel 2009, ma profondamente radicato nella poetica dei due coniugi, e la London Mastaba, prima opera di Christo in Gran Bretagna.

Artista instancabile, animato da una profonda curiosità verso la realtà che lo circondava, Christo era prossimo a dare forma a L’Arc de Triomphe, Wrapped, il monumentale intervento parigino slittato al 2021 a causa della pandemia. Intervento che, come riportato nel post apparso pochi minuti fa sul profilo Instagram ufficiale di Christo e Jeanne-Claude, vedrà la luce nelle date stabilite ‒ fra il 18 settembre e il 3 ottobre 2021 ‒ insieme alla mostra che il Centre Pompidou dedicherà alla coppia dal 1° luglio al 19 ottobre 2020.

Sky Arte renderà omaggio a Christo mandando in onda alle 21:15 di lunedì 1° giugno il documentario Christo ‒ Walking on Water, diretto da Andrey Paounov e dedicato a The Floating Piers.

[Immagine in apertura: Lake Iseo, 2016. Christo at The Floating Piers. Photo: Wolfgang Volz © 2016 Christo]