Tutto pronto per la MuseumWeek 2020

10 maggio 2020

LOUVRE

L’emergenza sanitaria non ferma la MuseumWeek, che anche quest’anno, dall’11 al 17 maggio, riunirà virtualmente i musei di tutto il mondo, chiamati a intervenire in un dialogo a distanza reso possibile dalle piattaforme digitali.

La scelta della parola chiave dell’imminente edizione risulta quanto mai azzeccata ed evoca un concetto, quello dello stare insieme, utile a fronteggiare la crisi globale che ci troviamo a vivere. La MuseumWeek sarà all’insegna della togetherness, hashtag che raccoglierà i contributi delle sedi museali partecipanti, evidenziando la necessità di collaborare alla costruzione del post pandemia.

7 GIORNI, 7 TEMI, 7 HASHTAG

La MuseumWeek sprona dunque i musei a divulgare i propri contenuti sulla base del principio “7 giorni, 7 temi, 7 hashtag”: #EroiMW, #CulturainQuarantenaMW, #InsiemeMW, #MomentialMuseoMW, #AmbienteMW, #TecnologiaMW, #SogniMW. Temi e spunti che affondano le radici nell’attualità e che si concretizzeranno in una serie di interviste, video e consigli a portata di click.

Supportata dall’UNESCO e da Europa Nostra, la rassegna trova la propria sintesi nelle parole di Benjamin Benita, organizzatore della MuseumWeek: “Vogliamo anche sottolineare la forza della cultura, dell’arte e delle idee a renderci uniti. Ciconsentono di creare un legame, di dare un senso alle nostre vite e di realizzare le nostre aspirazioni più forti. Ci permettono di approfondire la nostra comprensione di chi siamo e dove stiamo andando e sono una base per la nostra società globale“.