La quarantena nelle illustrazioni di Nicola Magri

7 giugno 2020

Un cinema all'aperto, allestito in Piazza Maggiore a Bologna, con un unico spettatore; due tennisti che improvvisano un torneo indoor, praticando uno sport che consente di restare a distanza; gli animali, liberi di prendere il possesso della città durante il lockdown, si improvvisano osservatori degli uomini chiusi nelle loro "gabbie domestiche", muniti degli ormai irrinunciabili smartphone. Sono illustrazioni digitali acute e intense quelle realizzate da Nicola Magri nelle settimane della quarantena e in quelle successive, quando il mondo ha iniziato a riprendere abitudini e ritmi del passato. Uno spaccato del nostro tempo, da conoscere anche nel profilo Instagram e Behance dell'artista.