Cinema sotto le stelle: le arene estive di 5 città d’Italia

3 luglio 2020

©Margherita Villani_Pecci Summer 2020_Teatro all_aperto_alta_10

Sicurezza è la parola chiave che accompagna tutte le esperienze di proiezioni cinematografiche all’aperto in programma, dal Nord al Sud del Bel Paese, nell’estate 2020. Lo svolgimento di queste iniziative, alcune delle quali comprese nei palinsesti culturali estivi delle principali città italiane, si accompagna infatti all’adozione di specifiche misure di sicurezza, adottate in conseguenza della pandemia e diverse caso per caso. A unificare questi progetti, oltre alla possibilità di trascorrere una serata sotto le stelle, è senza dubbio la passione per il cinema. Tra anteprime, classici intramontabili da rivedere o scoprire per la prima volta, corti, film d’animazione, produzioni di respiro internazionale e omaggi a grandi registi.

BOLOGNA, CINEMA D’ESTATE IN PIAZZA MAGGIORE

Dal 4 luglio si rinnova il tradizionale appuntamento con Sotto le stelle del cinema, la rassegna che nonostante le restrizioni vigenti tornerà ad animare Piazza Maggiore, a Bologna. Fa il suo ingresso nel “circuito” anche la BarcArena, con il nuovo grande schermo allestito al centro sportivo Barca. Entrambe le location proporranno, in contemporanea, la medesima programmazione, che quest’anno sarà aperta dalla pellicola The Forgotten Front, il documentario sulla Resistenza a Bologna diretto da Paolo Soglia  e Lorenzo K. Stanzani. La proiezione sarà anticipata da un intervento di Alessandro Bergonzoni. Da segnalare anche l’edizione 2020 del festival Il Cinema Ritrovato, in programma dal 22 agosto al 1° settembre.

PECCI SUMMER CINEMA 2020

È stato il film Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen a tenere a battesimo, nei giorni scorsi, la rassegna Pecci Summer Cinema, che proseguirà fino al 28 agosto nella cornice del teatro all’aperto del Centro Pecci di Prato. A garantire la sicurezza degli spettatori contribuirà anche l’intervento site specific progettato dagli architetti pratesi ECÒL: la capienza dello spazio, pari a oltre 900 persone, è stata opportunamente ridotta per assicurare il distanziamento sociale, arrivando così a circa 200 posti. Tre i filoni cinematografici previsti: i Best of, con titoli che hanno ottenuto buoni riscontri di pubblico e critica; le Novità, con un focus sui film usciti sulle piattaforme on demand durante il lockdown; le Anteprime, con pellicole in versione originale sottotitolata, non ancora arrivate nelle sale. Nel suo complesso, il palinsesto estivo si estenderà fino al 6 settembre, con ulteriori eventi dal vivo, tra cui concerti, dj set, incontri e conversazioni.

CINEMA NEL CHIOSTRO A FIRENZE

Dallo scorso 22 giugno, il Chiostro grande di Santa Maria Novella, nel cuore di Firenze, è diventato un’arena estiva. Per tutta l’estate ospiterà la rassegna cinematografica curata da Quelli dell’Alfieri, accogliendo fino a 250 persone nel rispetto dell’ormai imprescindibile distanziamento. Tra le proiezioni in programma, anche la toccante pellicola Alla mia piccola Sama: un viaggio intimo nell’esperienza della guerra, una lettera d’amore di una giovane madre a sua figlia. Inoltre, quest’anno per la prima volta nella sua storia il Giardino Bardini, in Costa San Giorgio, ospita la rassegna Cinema in villa: dall’ 8 luglio all’8 agosto saranno proposti trenta film; ogni venerdì, spazio alle biografie con pellicole ispirate alle storie vede di grandi personaggi internazionali.

LA DOPPIA ARENA DI BAGNOLI A NAPOLI

Hanno una capienza di circa 200 posti ciascuna le due arene cinematografiche all’aperto allestite questa estate nell’ex base Nato di Bagnoli, a Napoli. Una doppia location, cui corrisponde una doppia programmazione serale, in modo tale da intercettare gusti eterogenei e stimolare la curiosità verso il magico mondo dei cinema anche dei piccoli spettatori.

ARIANTEO MILANO 2020

Tre sedi, tra cui la new entry 2020 ovvero il Giardino Giancarlo De Carlo della Triennale di Milano, per la ripartenza di AriAnteo, il cinema all’aperto targato Anteo. La programmazione coinvolge anche le piazze di Palazzo Reale e il Chiostro dell’Incoronata, al cui interno sono presenti due schermi. Per la nuova location, in particolare, sono previsti film fino al 30 settembre, con un susseguirsi di titoli italiani e stranieri, grandi produzioni, film per le famiglie e successi della più recente stagione: tra questi Favolacce dei fratelli D’Innocenzo. Annunciate, infine, due rassegne: una dedicata a design, architettura e fotografia e una in omaggio a Federico Fellini, di cui ricorre il centenario della nascita.

[Immagine in apertura: Pecci Summer 2020 – Teatro all’aperto del Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato. Photo © Margherita Villani]