In Polonia, nel nuovo hub per eventi progettato da MVRDV

2 agosto 2020

Concordia_Wyspa_Słodowa

Il modo in cui i residenti della città polacca di Wrocław, conosciuta anche come Breslavia, si relazionano con il fiume Oder non ha lasciato indifferenti i progettisti di MVRDV, incaricati della ristrutturazione e dell’ampliamento di uno storico edificio situato sull’isola fluviale di Słodowa. Nathalie de Vries, fondatrice con i colleghi Winy Maas e Jacob van Rijs del noto studio di architettura, attivo dal 1993, riconosce che si tratta di luogo “unico e affascinante” ed è convinta che l’apertura del nuovo Concordia Design Wrocław rafforzerà tale reputazione, fortificando il legame della cittadinanza con questa speciale zona della città.

Per questo nuovo intervento, gli architetti si sono confrontati con un manufatto risalente al XIX secolo, considerato particolarmente rilevante per la storia e l’identità di Wrocław: si tratta infatti dell’unica testimonianza architettonica rimasta sull’isola di Słodowa dopo l’assedio subito nel corso della seconda guerra mondiale. Una condizione che ha incoraggiato i progettisti ad agire nel segno del rispetto verso l’edificio, del quale è stata mantenuta la facciata storica. La medesima sobrietà li ha guidati anche nell’aggiunta del nuovo volume trasparente; quest’ultimo, moderno e “informale”, come è stato definito, affaccia verso un grande parco.

ANCHE UN MURALE DI ALICJA BIAŁA

Articolato il programma funzionale: all’interno del Concordia Design Wrocław, la cui costruzione è stata promossa dalla società omonima, sono infatti presenti spazi per il co-working e per eventi, una sala ristorante, una caffetteria e una terrazza dalla quale ammirare il panorama sull’isola di Słodowa. “Insieme a MVRDV, abbiamo cercato di capire il carattere unico del luogo, la sua storia e il suo potenziale. Sia le comunità creative che le giovani imprese troveranno il loro posto qui – e anche tutti coloro che vogliono trascorrere il loro tempo libero in uno spazio ben progettato, alla ricerca di eventi interessanti“, ha precisato Ewa Voelkel-Krokowicz, CEO Concordia Design.

Nell’operazione è stata coinvolta anche dell’artista polacca Alicja Biała, cui si deve il monumentale murale realizzato all’interno dell’edificio e ampiamente visibile anche da fuori, poiché posto davanti a un’estesa vetrata. Nell’opera personaggi realistici e creature immaginarie sono stati raffigurati fianco a fianco, dando vita a scene a essere celebrati sono il contatto con la natura, la lentezza e il rispetto per la vita quotidiana. Concetti che questo nuova meta urbana intende ispirare nei suoi utenti.

[Immagine in apertura: MVRDV, Concordia Design Wrocław. Photo © Juliusz Sokołowski]