Annunciate le 28 città candidate a Capitale Italiana della Cultura 2022

6 Agosto 2020

PISA Photo by SEASON YU on Unsplash

Sono 28 le città in corsa per il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2022: ad annunciare le candidature è stato il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo. Si tratta di Ancona, Arezzo, Arpino (Frosinone), Bari, Carbonia (Sud Sardegna), Castellammare di Stabia (Napoli), Cerveteri (Roma), Fano (Pesaro-Urbino), Isernia, L’Aquila, Modica (Ragusa), Molfetta (Bari), Padula (Salerno), Palma di Montechiaro (Agrigento), Pieve di Soligo (Treviso), Pisa, Procida (Napoli), San Severo (Foggia), Scicli (Ragusa), Taranto, Trani, Trapani, Tropea (Vibo Valentia), Venosa (Potenza), Verbania, Verona, Vigevano (Pavia) e Volterra.

Il percorso di selezione prosegue ora con la valutazione di ciascuno dei progetti culturali elaborati dalle singole città: entro il 12 ottobre la commissione preposta stilerà la short list, arrivando a una rosa ristretta di dieci finaliste. Il termine del processo è atteso entro il 12 novembre 2020. “In tutte le sue edizioni la Capitale della cultura ha innescato meccanismi virtuosi tra le realtà economiche e sociali dei territori“, ha affermato  il Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, precisando inoltre che “non è un concorso di bellezza, viene premiata la città che riesce a sviluppare il progetto culturale più coinvolgente, più aperto, innovativo e trasversale“.

PARMA IN CARICA ANCHE PER IL 2021

Come noto, a detenere il titolo per l’anno in corso e per il 2021 è Parma; date le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, la città potrà portare avanti il proprio progetto anche il prossimo anno, in base alla proroga prevista dal Dl Rilancio. Per effetto del medesimo decreto, inoltre, Bergamo e Brescia sono state scelte come Capitali italiane della Cultura per il 2023. Il titolo, che ha valore annuale ed è stato istituto nel 2015, è stato fin qui detenuto dalle città di Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena (scelte per l’edizione d’esordio), da Mantova (2016), da Pistoia (2017) e da Palermo (2018).

[Immagine in apertura: Pisa, Photo by SEASON YU on Unsplash]