Una spirale di colori nell’opera di Patrick Tuttofuoco a Peccioli

10 Febbraio 2021

"Il mio desiderio è stato quello di ridare al territorio qualcosa che parlasse del territorio nel modo più semplice e accessibile e che fosse condivisibile da tutti e non solo da chi è abituato al linguaggio dell’arte". Con queste parole l'artista Patrick Tuttofuoco ha scelto di introdurre "Endless Sunset", a oggi il suo più grande intervento scultoreo, recentemente ultimato a Peccioli (Pisa). A due anni dalla precedente esperienza che lo aveva portato in una frazione di questo comune toscano, non nuovo a operazioni di questa natura, Tuttofuoco è tornato a lavorare nel medesimo contesto, misurandosi stavolta con una passerella pedonale esistente: lunga 72 metri e posta all'altezza di 30 metri, collega il centro storico di Peccioli con alcuni parcheggi ubicati nella parte bassa del paese. In dichiarato contrasto con la rigidità di tale infrastruttura pedonale, l'artista ha previsto l'inserimento di un nastro colorato in acciaio inox che sinuosamente la avvolge per gran parte della sua lunghezza. Rosso, rosa e viola sono i colori che contraddistinguono questo complesso intervento di arte pubblica, nella cui progettazione l'artista è stato inizialmente affiancato da un team di ingegneri. Scenograficamente illuminata dal tramonto in poi, "Endless Sunset" concede a residenti e visitatori l'opportunità di "transitare all’interno di un’opera d’arte e di 'viverla' in modo attivo e partecipativo", come ha sottolineato la curatrice Antonella Soldaini.