Alessandro Mendini – piccole fantasie quotidiane

MADRE - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DONNAREGINA - dal 18/01/2021 al 05/04/2021

MADRE - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA DONNAREGINA

Via Settembrini 79, 80139 Napoli Italia
+39 08119313016
info@madrenapoli.it

Info box

Generi:design

Autori: Vincent Van Gogh, Giorgio De Chirico, Giovanni Boldini, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Alessandro Mendini

Curatori: Daniele Ferrara, Toto Bergamo Rossi, Valentino Nizzo, Paolo Giulierini , Antonio Paolucci , Fernando Mazzocca, Maurizio Vanni, Silvia Guastalla, Marco Goldin, Virginia Baradel, Fernando Mazzocca, Giuliano Matteucci, Eugenia Petrova, Joseph Kiblitsky, Tiziano Panconi, Beatrice Avanzi, Arianna Rosica, Gianluca Riccio

Alessandro Mendini piccole fantasie quotidiane è il primo evento espositivo che un museo pubblico italiano, il Madre, dedica ad Alessandro Mendini (Milano 1931- 2019) dopo la sua scomparsa avvenuta nell’inverno dello scorso anno. “Alessandro Mendini: piccole fantasie quotidiane” è la prima mostra in un museo pubblico italiano dopo la sua scomparsa, avvenuta il 18 febbraio 2019, e la prima, nella storia del Madre, dedicata a una delle più importanti figure nel panorama internazionale del design e dell’architettura del secondo dopoguerra. Realizzata grazie a una collaborazione stretta con lo Studio Alessandro Mendini e curata da Gianluca Riccio e Arianna Rosica, la mostra indaga la multidisciplinarietà del lavoro di Mendini e il legame tra la sua poetica e la cultura artistica d’avanguardia, con un focus dedicato al suo rapporto con Napoli, città che ha ospitato alcuni suoi interventi di arte pubblica. Tre i principali progetti: l’ideazione delle fermate della metropolitana di Salvator Rosa e Materdei e la riprogettazione di alcuni elementi chiave nell’ambito dei lavori di rinnovo della Villa Comunale.