La Grande Guerra sul grande schermo

LE GALLERIE DI PIEDICASTELLO - dal 28/07/2014 al 14/06/2015

LE GALLERIE DI PIEDICASTELLO

direzione nord-sud, Brennero-Verona,strada statale Trento Italia

Info box

Generi: documentaria

Curatori: Luca Giuliani, Patrizia Marchesoni, Luca Caracristi, Roberta Trait

Un viaggio nella rappresentazione cinematografica della prima guerra mondiale dal 1914 ai giorni nostri. La mostra, che si svilupperà lungo i 300 metri della galleria nera, sarà realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Cineteca del Friuli, la Cineteca Nazionale, l’Istituto Luce e Rai Storia.Un viaggio nella rappresentazione cinematografica della prima guerra mondiale dal 1914 ai giorni nostri. La mostra, che si svilupperà lungo i 300 metri della galleria nera, sarà realizzata in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Cineteca del Friuli, la Cineteca Nazionale, l’Istituto Luce e Rai Storia.

Il bianco e il nero. È la dicotomia che ha caratterizzato lo spazio delle Gallerie (Piedicastello, Trento) fin dalla loro apertura, avvenuta nell’agosto del 2008 con l’esposizione dedicata al “Popolo scomparso”, al Trentino e ai trentini durante la Prima guerra mondiale. Sei anni dopo la guerra 1914-1918 torna a “Le Gallerie” in occasione del Centenario.
Il bianco e nero ha caratterizzato anche i primi barlumi del cinema documentario sulla Grande Guerra e, poi dopo, per anni, ha dominato il racconto del conflitto attraverso le immagini in movimento. Proprio il cinema, quale chiave interpretativa della prima guerra mondiale, sarà al centro della mostra della Fondazione Museo storico del Trentino in scena alle Gallerie di Piedicastello, dal titolo “La Grande Guerra sul Grande Schermo”. L’esposizione sarà realizzata in collaborazione con autorevoli partner internazionali e nazionali, in primis La Cineteca del Friuli, il Museo Nazionale del Cinema di Torino, la Cineteca Nazionale di Roma, l’Istituto Luce e Rai Storia.
La mostra sarà inaugurata il 28 luglio 2014, data simbolica in cui ricorre il centenario della dichiarazione di guerra dell’Austria alla Serbia, e chiuderà il 14 giugno 2015.
All’interno dello spazio suggestivo delle Gallerie, gestito dalla Fondazione Museo storico del Trentino, verrà proposto un percorso espositivo cronologico, che intreccia il cambiamento cinematografico con quello storico.

Il visitatore, grazie ad un allestimento immersivo, affronterà un viaggio che si serve di sequenze di film noti o sconosciuti. Si partirà con i materiali girati durante il conflitto, i cosiddetti “film dal vero”, e con la documentazione realizzata a scopo militare e propagandistico per arrivare fino a quelli più recenti.
Oltre 70 i titoli, divisi tra film e materiali documentari d’epoca provenienti da vari istituti e archivi, da Washington a Belgrado, da Parigi a Vienna, alcuni assolutamente inediti. Per la prima volta sarà possibile, ad esempio, visionare le immagini della controffensiva degli alleati statunitensi dopo la battaglia del Piave.