La realtà svelata

LU.C.C.A. - LUCCA CENTER OF CONTEMPORARY ART - dal 28/04/2021 al 06/06/2021

LU.C.C.A. - LUCCA CENTER OF CONTEMPORARY ART

Via della Fratta 36 - 55100 Lucca Italia
+39 0583492180
info@luccamuseum.com

Info box

Generi:arte moderna

Autori: Hiroshi Sugimoto, Henry Moore, Michele Vitaloni, Antonio Ligabue, Piero Fornasetti, Lisetta Carmi , Agnolo Bronzino, Vincent Van Gogh, Antonio Ligabue, Aurelio Amendola, Josef Koudelka, Giorgio De Chirico, Robert Capa, Raffaello, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Carla Accardi, Vittorio Corcos, Manolo Valdés, Margaret Bourke White, Giovanni Boldini, Giovanni Battista Piranesi , Aldo Rossi

Curatori: Daniele Ferrara, Toto Bergamo Rossi, Valentino Nizzo, Paolo Giulierini , Antonio Paolucci , Fernando Mazzocca, Fernando Mazzocca, Giuliano Matteucci, Sergio Risaliti, Sebastiano Barassi, Vittorio Sgarbi, Marzio Dall’Acqua, Augusto Agosta Tota, Salvatore Settis, Carlo Gasparri, Luigi Fassi, Giovanni Battista Martini, Claudio Parisi Presicce, Laura Petacco, Sergio Risaliti, Antonio Natali , Giovanni Godi, Antonella Balestrazzi, Valeria Sampaolo, Marco Goldin, Virginia Baradel, Vittorio Sgarbi, Marzio Dall’Acqua, Marco Meneguzzo, Paola Goretti, Lorenzo Canova, Saretto Cincinelli, Caterina Toschi, Alessandra Acocella, Annamaria Iacuzzi, Cynthia Young, Simone Verde, Luca Beatrice, Anna Maria Montaldo, Maria Grazia Messina, Carlo Sisi , Gabriele Simongini, Stefano Collicelli-Cagol, Sarah Cosulich, Anna Maria Bava , Gioia Mori, Alain Tapié, Alessandra Mauro , Tiziano Panconi, Beatrice Avanzi, Alberto Ferlenga, Maurizio Vanni, Silvia Guastalla

Il Surrealismo e la Metafisica del sogno.Un percorso in 56 opere su carta – tra incisioni, acqueforti, puntesecche e litografie a colori – all’interno di uno dei più grandi movimenti artistici d’avanguardia del Novecento, il Surrealismo, con un’incursione nel mondo della Metafisica di De Chirico, nell’analisi dell’inconscio e l’interpretazione del sogno di Sigmund Freud, nella psicologia del profondo e lo studio dei simboli di Carl Gustave Jung.

Attraverso le opere di alcuni tra i più grandi artisti, da Magritte a Dalí, da Miró a Masson, da Matta a Bellmer, da De Chirico a Man Ray, l’esposizione vuole dimostrare quanto, nelle proposte visive surrealiste, le componenti dell’alterazione mentale e dell’istinto primordiale direttamente connesso all’inconscio più profondo siano combinate con il lucido desiderio di liberare l’uomo dalle convenzioni e dai preconcetti per riportarlo a desiderare l’essenza del reale.

A cura di: Silvia Guastalla e Maurizio Vanni

Organizzazione: Lu.C.C.A. Museum e Omina

In collaborazione con: Studio Guastalla Arte moderna e Contemporanea

Con il supporto di: Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca

Con il patrocinio di: Regione Toscana, Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Camera di Commercio di Lucca, Confindustria Toscana Nord, Confcommercio Province di Lucca e Massa Carrara, Confesercenti Toscana Nord, Confartigianato Imprese Lucca.