Rinascimento #1

MUSEO DI SANTA GIULIA - dal 12/09/2014 al 09/11/2014

MUSEO DI SANTA GIULIA

Via Dei Musei 81/B Brescia Italia
+39 0302977834
santagiulia@bresciamusei.com

Info box

Generi: arte antica

Autori: Giorgione, Giovanni Gerolamo Savoldo

Curatori: Paolo Bolpagni, Elena Lucchesi Ragni

A Brescia rivive il Rinascimento partendo da quattro grandi ambasciatori: Giorgione e Savoldo, Fra Bartolomeo, Raffaello, grazie al patrimonio straordinario della Pinacoteca Tosio Martinengo e a opere illustri da musei nazionali e internazionali.RINASCIMENTO (autunno 2014 – primavera 2015)
Un unico progetto, 6 mesi per poter rivivere il Rinascimento dentro e fuori al Museo di Santa Giulia, tre mostre,
un biglietto unico per un accesso semplice e conveniente, un corso di storia dell’arte,
visite guidate alla scoperta della città, eventi, concerti, laboratori didattici ed educativi.

A Brescia rivive il Rinascimento partendo da quattro grandi ambasciatori: Giorgione e Savoldo, Fra Bartolomeo, Raffaello,
grazie al patrimonio straordinario della Pinacoteca Tosio Martinengo e a opere illustri da musei nazionali e internazionali.

RINASCIMENTO. Le mostre
. Giorgione e Savoldo. Note di un ritratto amoroso. 12 settembre – 9 novembre 2014
. Fra Bartolomeo. Sacra famiglia a modello. 20 novembre 2014 – 18 gennaio 2015
. Raffaello. Opera prima. 29 gennaio – 6 aprile 2015

Tre piccole e preziose mostre-studio che accostano importanti opere della Pinacoteca Tosio Martinengo a capolavori prestati da musei italiani ed europei come Galleria Borghese e Palazzo Venezia di Roma,
National Gallery di Londra, Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli, Palais des Beaux Arts di Lille. Le esposizioni propongono novità e scoperte dal punto di vista critico, iconografico, attributivo e di storia del collezionismo,
raccontate al pubblico anche grazie a un percorso interattivo.
I tre cataloghi editi da Sagep in collaborazione con Fondazione Brescia Musei, presentano oltre ai testi dei curatori, saggi e schede di importanti studiosi, corredati da un ampio repertorio iconografico.

RINASCIMENTO sarà anche l’occasione per visitare o rivedere il Museo di Santa Giulia. Unico in Italia e in Europa per concezione espositiva e per sede, il Museo, allestito in una struttura monastica di origine
longobarda, consente un viaggio attraverso la storia, l’arte e la spiritualità, dall’età preistorica a oggi. Un’area espositiva di circa 14.000 metri quadrati e 11.000 opere tra reperti celtici, ritratti e bronzi romani,
testimonianze longobarde, mosaici e affreschi.

Completa l’offerta culturale:
. Svelare l’Arte. Scoperte e restauri per la nuova Pinacoteca Tosio Martinengo. 12 settembre 2014 – 11 gennaio 2015
29 dipinti della Pinacoteca Tosio Martinengo, alcuni mai esposti al pubblico, recentemente oggetto di una campagna di studio e restauro. Un’altra mostra importante che mette in scena la ricerca
in ambito storico e storico-artistico, di cui i Musei Civici sono capaci.
. una serie di appuntamenti: un corso di storia dell’arte, eventi tematici che coinvolgeranno musica, teatro e arti contemporanee, un programma di visite guidate tra dipinti e sculture, monumenti, chiese e palazzi privati della città di Brescia,
oltre a un calendario di laboratori e attività educative. Per valorizzare una città straordinaria e ancora poco nota per il suo patrimonio storico-artistico.