Tina Modotti – L’Eros della rivoluzione

PALAZZO MERULANA - FONDAZIONE ELENA E CLAUDIO CERASI - dal 17/07/2020 al 30/08/2020

PALAZZO MERULANA - FONDAZIONE ELENA E CLAUDIO CERASI

via Merulana 121 Roma Italia

Info box

Generi:fotografia

Autori: Gaetano Previati, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Mario Giacomelli, Georges De La Tour, Banksy, Mimmo Paladino, Piero della Francesca, Raffaello, Piero Fornasetti, Bruno Munari, Michelangelo Merisi da Caravaggio, Filippo De Pisis, Sergio Vacchi, Giovanni Battista Piranesi , Gabriele Basilico, Giovanni Battista Piranesi , Charles Peterson, Michael Lavine, Shepard Obey the Giant Fairey , Jacques Henri Lartigue, Henri Cartier-Bresson, Tina Modotti

Curatori: Eleonora Acerbi , Chiara Vorrasi, Alessandro Morandotti , Mauro Natale, Stefano Papetti, Pierluigi Moriconi, Rita Iacopino , Nadia Bastogi, Maristella Casciato, Fulvio Irace, Claudio Paolinelli, Timothy Wilson, Francesca Cappelletti, Giuseppe Dardanello, Michela di Macco, Gianluca Marziani, Stefano Antonelli, Acoris Andipa, Marzia Faietti, Matteo Lafranconi, Valentino Nizzo, Paolo Giulierini , Maria Cristina Bandera , Pier Giovanni Castagnoli, Marco Meneguzzo, Chiara Casarin, Pierluigi Panza, Daniela Ferrari, Denis Isaia, Vittoria Mainoldi , Gianluca Marziani, Stefano Antonelli, Annie Leibovitz, Wim Wenders, Javier Cercas, Sylvie Aubenas, François Pinault, Antonio Paolucci , Fernando Mazzocca

La mostra Tina Modotti “L’Eros della rivoluzione” apre la programmazione espositiva a Palazzo Merulana.In concomitanza con l’inaugurazione di Roma Fotografia 2020 EROS la mostra Tina Modotti “L’Eros della rivoluzione” apre la programmazione espositiva a Palazzo Merulana. Dal 22 febbraio all’8 marzo 2020

Un viaggio in quattro tappe che parte con le immagini iconiche che hanno portato Tina Modotti ad essere la fotografa più influente dell’inizio del secolo.
Il suo splendido sguardo mostra una straordinaria capacità di raccontare la complessità di una rivoluzione senza mai perdere la delicatezza di porgere attenzione ad un particolare, ad un fiore.

La mostra, organizzata in collaborazione con Associazione Culturale Onlus 8 Marzo, prevede 38 opere che provengono dall’Instituto de Investigaciones Estéticas (IIE), dal Fondo “Manuel Toussaint” dell’Universidad Nacional Autónoma de México (UNAM) di Città del Messico e dalla Collezione della Fototeca Nazionale dell’Instituto Nacional de Antropología e Historia (INAH) della Città di Pachuca Hidalgo, Messico.