Who Is On Next?

MUSEO DI ROMA - PALAZZO BRASCHI - dal 14/07/2014 al 11/09/2014

MUSEO DI ROMA - PALAZZO BRASCHI

Via Di San Pantaleo Roma Italia
+39 0682077304
museodiroma@comune.roma.it

Info box

Generi: design, collettiva, fashion

Una mostra esclusiva organizzata in occasione dei 10 anni di “Who Is On Next?”, il progetto di fashion scouting organizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia e definito dalla stampa internazionale uno dei dieci concorsi di moda più importanti al mondo, che ha come obiettivo la ricerca e la promozione di giovani talenti creativi della moda Made in Italy.Nato nel 2005, “Who Is On Next?”, il progetto di scouting ideato e realizzato da Altaroma in collaborazione con Vogue Italia, celebra quest’anno con “10th Anniversary Who Is On Next?” i 10 anni dalla sua nascita. 10th Anniversary Who Is On Next? premia l’impegno, la determinazione, l’identità di ciascuno, le personali capacità espressive come lettura e interpretazione del nostro tempo e, nel percorso espositivo che intende mostrare le creazioni d’esordio e quelle attuali dei 45 designer invitati, ci ricorda che prima di tutto la moda è cambiamento.
Oggi, tra i tanti designer che hanno animato queste 10 edizioni di “Who Is On Next?”, la curatela di questa mostra intende celebrare il lavoro intrapreso da Altaroma e Vogue Italia e, soprattutto, coloro che attraverso il progetto hanno trovato un loro spazio espressivo in questa città, nuovi contesti produttivi nel nostro paese e realtà commerciali di livello internazionale.

La mostra, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Assessorato Roma Produttiva è ospitata al Museo di Roma Palazzo Braschi dal 15 luglio all’11 Settembre. I Servizi Museali sono di Zètema Progetto Cultura.

In esposizione le creazioni di: Albino, Angelos Bratis, Aquilano.Rimondi, Arnoldo][Battois, Arthur Arbesser, Au Jour Le Jour, Barbara Casasola, Benedetta Bruzziches, Bionda Castana, Charline De Luca, CO|TE, Coliac, Comeforbreakfast, Cortomoltedo, Daniele Michetti, De Couture, Esme Vie, Futuro Remoto, Gabriele Colangelo, Giancarlo Petriglia, Gianni Serra, Greta Boldini, Ilaria Nistri, Jerome C. Rousseau, KA-MO, LedaOtto, Leitmotiv, Marco Bologna, Marco de Vincenzo, MarskinRyyppy by Nicole Brundage, Marta Ferri, Max Kibardin, Memento Duo, MSGM, Nicholas Kirkwood, Paolo Errico, Paul Andrew, Paula Cademartori, Quattromani, San Andrès Milano, Sara Lanzi, Stella Jean, SuperDuper Hats, Suzanne Susceptible, Zanchetti.

Altaroma, 10 anni investiti nella ricerca della creatività, contribuisce così a rendere una città d’arte e di cultura come Roma vivaio di nuove idee ed energie, promuovendo il recupero delle eccellenze artigianali e della nostra storia produttiva attraverso creazioni che si sono meritate pienamente il titolo di Made in Italy.

Se la nascita di Roma ha segnato storicamente l’inizio del mondo civile, con tracce che sopravvivono in ogni parte del globo, se è stata la sua curiosità a renderla da sempre aperta alle diverse culture senza mai sopraffarle ma con la volontà di contaminare ed esserne contaminata, nel rispetto delle origini di ognuno e con l’obiettivo di creare un’unificazione culturale e una nuova civiltà europea, non poteva di conseguenza non nascere proprio a Roma il desiderio di scoprire nuovi talenti da consegnare alla storia.
Quale augurio migliore se non quello di “rinascere” in una città che è sinonimo di eternità, bellezza, lusso?

Vogue Italia, un partner di eccellenza che si contraddistingue per l’incredibile capacità di saper comunicare la contemporaneità, promuovendo una nuova generazione della moda attraverso la propria visione, lucida e visionaria al tempo stesso, e con un approccio audace e concreto.

Who Is On Next?, un progetto di ricerca intorno ai talenti emergenti della moda.
Oltre 100 i designer emersi in questo percorso di scouting e di selezione dal 2005 ad oggi.
Italiani e stranieri hanno scelto il nostro paese per realizzare le proprie creazioni e dar forma ai propri desideri, trovando qui maestri della selleria, distretti tessili e calzaturieri di altissima qualità, pellettieri e aziende capaci di dare vita, con competenza e rigore, a collezioni in grado di distinguersi e posizionarsi nel mercato del lusso, per l’elevata capacità manifatturiera e artigianale italiana.

Molteplici le aziende che in questi talenti hanno trovato nuove risorse e altrettante le direzioni creative che, attraverso questa nuova linfa, hanno restituito contemporaneità ai loro storici brand.

Così “Who Is On Next?”, decretato dal Financial Times uno dei 10 “World’s Most Important Fashion Prizes”, si è affermato a livello internazionale come piattaforma della new wave della moda italiana rendendo la competizione anche un momento di confronto, di scambio e spesso di sinergia, dando vita a collaborazioni e partnership tra diversi creativi.

Established in 2005, “Who Is On Next?”, the scouting project conceived and organized by Altaroma in collaboration with Vogue Italia, will be celebrating its 10th anniversary this year with “10th Anniversary Who Is On Next?. “10th Anniversary Who Is On Next? rewards the commitment, determination and identity of each individual, by giving voice to their personal expressive skills as an interpretation of our times. Furthermore, the exhibition, showcasing not only the debut but also current creations of the 45 designers invited to participate is there to remind us that, first and foremost, fashion is about change.
Today, among the many designers who have given life to these 10 editions of “Who Is On Next?”, the curatorship of this exhibition intends to celebrate not only the work undertaken by Altaroma and Vogue Italia but, above all, to honour all those who, thanks to the project, have found an expressive outlet for their talent in this city, including new production units in our country and commercial realities on an international level.

The exhibition, promoted by Roma Capitale (the Municipality of Rome), Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali and by Assessorato Roma Produttiva, is hosted at the Museo di Roma Palazzo Braschi from July 15th to September 11th. Museum Services are by Zètema Progetto Cultura.

The items on display include creations by Albino, Angelos Bratis, Aquilano.Rimondi, Arnoldo][Battois, Arthur Arbesser, Au Jour Le Jour, Barbara Casasola, Benedetta Bruzziches, Bionda Castana, Charline De Luca, CO|TE, Coliac, Comeforbreakfast, Cortomoltedo, Daniele Michetti, De Couture, Esme Vie, Futuro Remoto, Gabriele Colangelo, Giancarlo Petriglia, Gianni Serra, Greta Boldini, Ilaria Nistri, Jerome C. Rousseau, KA-MO, LedaOtto, Leitmotiv, Marco Bologna, Marco de Vincenzo, MarskinRyyppy by Nicole Brundage, Marta Ferri, Max Kibardin, Memento Duo, MSGM, Nicholas Kirkwood, Paolo Errico, Paul Andrew, Paula Cademartori, Quattromani, San Andrès Milano, Sara Lanzi, Stella Jean, SuperDuper Hats, Suzanne Susceptible and Zanchetti.

Altaroma, 10 years invested in the search for creativity, thus contributes in the making of a city of art and culture such as Rome a breeding ground for new ideas and energys, targeted at promoting the preservation of artisanal excellence and our production history by showcasing creations that rightfully deserve the title of Made in Italy.

If, historically speaking the origins of Rome marked the beginning of the civilized world, with traces that are still visible in every part of the globe, if, since time immemorial, its natural curiosity made it open to different cultures which it never attempted to suppress but rather to integrate by reciprocal contamination, by respecting the origins of each and every one in a bid to create a cultural unification and a new European civilisation, it comes as no surprise that, as a consequence, there arose in Rome a desire to discover new talents to shape tomorrow’s fashion industry.
What better aspiration than that of being “reborn” in a city that is synonymous with eternity, beauty and luxury?

Vogue Italia, a partner of excellence, distinguished by its unfailing ability to convey contemporary lifestyles by promoting a new generation of fashion as part and parcel of its clear-cut, forward-looking vision while simultaneously adopting a daring though concrete approach.

Who is on next? , a scouting project targeted at new fashion talents.
Since 2005 to-date, over 100 designers have emerged from this scouting project and selection process.
Italians and foreigners have chosen our country to realize their creations and make their dreams come true. In fact, here they have found master saddle makers, textile districts and premium quality footwear manufacturers, leather goods makers and companies which, thanks to their expertise and professionalism, are capable of giving life to signature collections, empowering young talents and offering them a foothold in luxury markets, thanks to expert manufacturing techniques and Italian craftsmanship.

Numerous companies have found new resources in these talents while countless heads of creative departments have exploited this new lifeblood to further develop their business by injecting their historic brands with a more contemporary approach.

Thus “Who Is On Next?”, decreed by the Financial Times as one of the 10 “World’s Most Important Fashion Prizes”, has made a name for itself on an international level as a platform of the new wave of Italian fashion, using the competition as a means of matching strengths, exchanging ideas and often of creating synergies, giving life to collaborations and partnerships between various creative bodies.