Steve Jobs, è già tempo di biopic. Al Sundance Festival

È la premiere più attesa dell’edizione 2013 del Sundance Festival, la rassegna indipendente che da oltre trent’anni … >>

Bette Davis, ritratto di una antidiva

Un carattere volitivo e determinato, uno sguardo magnetico e una presenza scenica tanto regale da accentrare ogni attenzione su … >>

Taviani: addio Oscar! Virzì si prende Torino

Luci ed ombre per il cinema italiano nelle ultime settimane dell’anno. Non era facile vincere la concorrenza agguerrita di … >>

“Lo sapevo che eri tu!”: il mito di John Cazale

Ha preso parte a soli cinque lungometraggi. Ma ognuno di questi è stato candidato all’Oscar come miglior film: quattro … >>

Sir Kenneth Branagh, un gentiluomo sul set

C’è chi sa scrivere un film. Chi sa firmarne la regia. Chi sa recitare. E poi c’è chi sa fare egregiamente tutte e tre le … >>

A Roma con Muti un Verdi da Oscar

Un’opera tra le più sentite dal suo compositore, che non esitava a definirne il protagonista “uno dei figli più amati”. … >>

Dracula in Triennale, una mostra da brivido

C’è la figura storica, per quanto avvolta da una coltre di mistero. E c’è il mito, capace di terrorizzare e incuriosire: ma … >>

Clooney: l’attore, il regista, l’uomo. E il politico?

Poche stelle del cinema, oggi, possono vantare il talento versatile di George Clooney: intenso nei ruoli drammatici, … >>

Grazer e Redstone, fiuto per il cinema

La fabbrica dei sogni ha fondamenta molto solide, ma invisibili ai più. La fabbrica dei sogni, il cinema, si basa su impresari e … >>

La grande anima di Ben Kingsley

Straordinariamente versatile e completo; eccezionale per la propria capacità di essere protagonista autorevole, raffinato … >>