Arte accessibile: un bilancio positivo

22 Aprile 2015

Affordable-Art-Fair-2015

Siete stati alla fiera di arte contemporanea più accessibile d’Italia? Parliamo naturalmente di Affordable Art Fair, la cui quinta edizione si è tenuta a Milano dal 19 al 22 marzo. Proprio all’inizio della stagione primaverile; un periodo che in effetti con l’iniziativa artistica ha molto in comune: la freschezza delle proposte, il senso di novità e il tripudio creativo sono tutti elementi che hanno fatto di Affordable Art Fair una fiera “accessibile” al grande pubblico, non solo economicamente ma proprio a livello di vicinanza delle opere esposte al linguaggio dei giorni nostri.

Per chi se la fosse persa, come per tutti i visitatori e collezionisti che vogliono rivivere il memorabile weekend trascorso a Milano, Sky Arte HD propone giovedì sera uno speciale Extra Art, dedicato al meglio di questa edizione 2015 di Affordable Art Fair Milano.

Agli spettatori-visitatori, la fiera offrirà ancora una volta un entusiasmante percorso artistico, che quest’anno si snodava – oltre che nell’area principale – attraverso tre nuove sezioni al loro debutto: Fotografia, Exchange e Young. In totale, in una sola sera avremo modo di valutare il meglio dell’offerta artistica proposta dalle 95 gallerie aderenti alla fiera.
Vedremo opere d’arte italiane e straniere, che spaziano dalla scultura alla fotografia, dal neo-pop a stili più drammatici ed espressionisti. Con un unico, imprescindibile comune denominatore: la possibilità di essere acquistate a un prezzo inferiore ai 6.000 euro.