Alla ricerca di Tolkien

11 Settembre 2015

Tolkien

È un viaggio ai confini dell’immaginazione quello che Sky Arte HD proporrà ai suoi spettatori domenica 13 settembre durante la Tolkien Night. Creature fantastiche, mondi incantati e misteriosi, leggende secolari – ma soprattutto l’incredibile talento creativo di uno scrittore che ha fatto epoca – saranno gli ingredienti di un appuntamento da non perdere, in compagnia del maestro della letteratura fantasy, J. R. R. Tolkien. Le sue celebri trilogie – Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli – hanno fatto il giro del mondo, stimolando l’inventiva di registi e documentaristi da una parte all’altra del globo.

Proprio ai magici mondi narrati dall’illustre scrittore britannico scomparso il 2 settembre 1973 si ispira Alla ricerca dello Hobbit – la recentissima escursione a puntate alla scoperta di paesaggi e tradizioni che hanno reso le fatiche letterarie di Tolkien un imprescindibile punto di riferimento per milioni di lettori. La serata di domenica offrirà la giusta occasione per vivere, o rivivere, i cinque entusiasmanti episodi andati in onda su Sky Arte HD. Guidati da John Howe, il celebre illustratore dei romanzi di Tolkien e l’artista che ha affiancato Peter Jackson nella realizzazione delle saghe cinematografiche basate sui due storici romanzi fantasy, viaggeremo dall’Australia all’Europa, sulle tracce di luoghi e leggende che hanno acceso la creatività di Tolkien. Dall’ammaliante foresta di Brocéliande in Francia all’Oro del Reno fino alle misteriose Creature del Nord, la ricerca dello Hobbit si trasformerà in una coinvolgente avventura.

Ma chi era davvero J. R. R. Tolkien? Dove va cercata l’origine della sua inesauribile fantasia? A queste e ad altre domande cercherà di dare una risposta Tolkien – Creatore di Mondi, l’affascinante documentario che celebra la storia e la carriera di uno scrittore straordinario. Le due poderose saghe uscite dalla sua penna hanno stimolato l’immaginario di generazioni di lettori, elevando Tolkien a modello per gli appassionati del genere. Eppure la produzione letteraria di Tolkien non si limita solo alle trilogie che l’hanno reso famoso, ma comprende un ben più ampio corpus di racconti e saggi, la cui stesura prese avvio nel primo decennio del Novecento e proseguì fino alla morte dello scrittore. Il documentario diretto e sceneggiato dal francese Simon Backès esplora le radici della variegata creatività di Tolkien, fornendo un realistico ritratto di un quieto insegnante di filologia anglosassone all’università di Oxford, oltre che di un autore dall’immaginazione senza limiti.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #TolkienNight.