Carta e matita. La magia dell’animazione

22 dicembre 2014


Le nuove tecnologie, le penne ottiche e i tablet, i programmi di manipolazione digitale dell’immagine, il chroma key e il 3D: se c’è un ambito del cinema dove il futuro apre soluzioni sempre più fascinose è quello dell’animazione. Regno della fantasia dove tutto è per definizione possibile; ma dove tutto nasce, oggi come all’epoca dei pionieri del cartoon, da un gesto antico e insopprimibile. Quello che porta una matita – vera! – a correre su un foglio di carta.

Sky Arte HD inaugura il suo viaggi nell’Animania – Animazione d’autore, serie che ci porta a conoscere i grandi maestri italiani del cinema di genere. Artisti straordinari, dotati di una sensibilità ed una capacità narrativa fuori dal comune, in grado di costruire storie dolci e amare, poetiche e durissime; allegorie di una realtà che viene accentuata nei suoi caratteri più forti in modo semplicemente magico.

Il primo episodio ci porta nelle Marche. Qui incontriamo Simone Massi, che vent’anni fa ha abbandonato la fabbrica per seguire la passione per il disegno, presto sfociata nel cinema di animazione. Sono storie rurali le sue, graffiate spesso in bianco e nero, tracciate con l’empatia di un Van Gogh e un senso del racconto che guarda alla grande tradizione del Neorealismo: eroi semplici quelli che ci propone, a partire dagli umili contadini della sua terra, che identificano l’anima più genuina e autentica del Paese.

Non usa il computer perché, semplicemente, il suo mondo è quello del disegno a mano libera: e lì ama stare, Simone. Che ci apre le porte del suo casolare di Pergola, nelle campagne di Urbino, dove vive e crea insieme alla moglie Julia Gomskaya, lei stessa illustratrice e autrice di film di animazione. Un sodalizio artistico e creativo, il loro, che ci porta a guardare al mondo del cinema con occhi nuovi.

La curiosità – Simone Massi presenta nel 2012 Dell’ammazzare il maiale , subito insignito di una menzione speciale al Torino Film Festival. Si tratta del primo lavoro di animazione a vincere un Nastro d’argento come miglior cortometraggio.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close