L’irresistibile umorismo di Sir Charles

4 Maggio 2015

Charlie-Chaplin-Charlot

Sul piccolo schermo, stasera entrerà in scena una figura riconoscibile già alla prima sequenza: bombetta, baffetti, un’inconfondibile camminata che fa incedere a scatti il nostro personaggio, al tempo stesso meccanico e dinoccolato. Quasi si trattasse di un pupazzo animato e non di un uomo.
Eppure, le sue gesta sono passate alla storia del cinema. Perché il nostro personaggio è capace di uscite ironiche, a tratti esilaranti, ma al tempo stesso teneramente romantiche, in certi casi persino struggenti. Stiamo parlando di Charlot, naturalmente, al cui indimenticabile creatore Sky Arte HD dedica tutta la serata di questo lunedì.

La Chaplin Night ha inizio proprio ripercorrendo la Vita da Star di Charlie Chaplin. In questa puntata della nostra serie, trasmessa in prima visione, scopriremo lati inediti di una delle personalità più creative e influenti del cinema muto.
Conosciuto appunto per il suo più famoso personaggio, Sir Charles Spencer Chaplin è stato in realtà un regista prolifico e variegato, che ha portato sul grande schermo più di 90 film tra cui ricordiamo Il monello, Luci della città e Il grande dittatore. Lungometraggio coraggioso, questo, per il tema politico e per l’utilizzo del sonoro, cui il cineasta non aveva ancora fatto ricorso per la durata di un intero film.

In seconda serata, Charlie Chaplin e la nascita di Charlot torna invece alle origini dello straordinario percorso artistico di cui l’artista è stato artefice, dando vita – e gestualità corporea – a un personaggio che non lo abbandonerà mai, fino a diventare il suo alter ego cinematografico.
Difficilmente un attore ha legato la propria immagine e la propria fortuna in modo più sensibile a un unico personaggio: Charlie Chaplin è Charlot. Punto e basta. Ed è allora nella vicenda dell’uno che si rispecchia la vicenda dell’altro; nella vita del primo che pulsa l’anima del secondo. E viceversa. In una felicissima azione mimetica che porta a confondere dolcemente il piano della realtà e quello della fantasia.

Seguite la nostra serata anche sui social network grazie all’hashtag #ChaplinNight.