Come scegliere un attore

8 ottobre 2014


Riuscite a immaginare altro Laureato  all’infuori di Dustin Hoffman? E il personaggio di Tony Manero con una fisicità diversa da quella di John Travolta? Ci sono prove sul set che vanno oltre la duttilità e la capacità di un attore o un’attrice, oltre la loro professionalità e disponibilità sul set. Perché quando si azzecca il giusto interprete per la giusta parte non si realizza solamente un film: si scrive una pagina di storia del cinema. E quella pagina ha un autore. Spesso sconosciuto ai più.

Sky Arte HD compie un salto nella Hollywood meno nota al grande pubblico, infiltrandosi dietro le quinte della fabbrica dei sogni. Tra lo squillare frenetico dei telefoni degli agenti e gli incontri negli studios , i provini e le infinite contrattazioni; le estenuanti trattative, i litigi e le rappacificazioni, i convincimenti e i fraintendimenti che costellano l’oscuro ma determinante lavoro dei direttori del casting.

Con Casting by incontriamo nomi sui quali, allo scorrere dei titoli di coda, non siamo soliti soffermarci. Ma senza cui non avremmo forse mai conosciuto gente come Al Pacino e Jeff Bridges, Clint Eastwood e Robert Duvall: ruolo delicatissimo quello di professionisti che devono conoscere i film meglio dei loro sceneggiatori – e i registi meglio di loro stessi! – per immaginare combinazioni che si rivelino vincenti.

Il documentario procede con un ritmo incalzante, fatto di aneddoti spesso al limite dell’incredibile: tra incontri fortuiti rivelatisi fulminanti e una buona dose di sana e affascinante casualità. Incontriamo figure pionieristiche come quelle di Marion Dougherty e Lynn Stalmaster, ma anche Tom Donahue: un mostro sacro capace di influenzare la carriera di star del calibro di Glenn Close, Robert De Niro, Diane Lane, Jon Voight…

La curiosità – “Non sa recitare. Non sa cantare. Ha un’incipiente calvizie. Riesce a mettere insieme a malapena quattro passi di danza” : un giudizio terribile quello che la tradizione vuole abbiano espresso i responsabili della MGM dopo il primo provino di un aspirante showman. Tale Fred Astaire…


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close