Design in ufficio. Al lavoro con stile

15 Aprile 2013


Un ambiente comodo e funzionale, ma anche piacevole e a misura d’uomo non può non essere stimolante. E dunque un luogo di lavoro gradevole, dove estetica e praticità di sposano alla perfezione, diventa condizione ideale per accompagnare le nostre attività quotidiane: uffici d’autore per una nuova puntata di DE.SIGN, la serie realizzata da 3D produzioni per Sky Arte, che partendo da un singolo oggetto o da una specifica situazione svela i più interessanti sviluppi della creatività.

Dalla progettazione alla produzione, fino alle vetrine degli showroom: le telecamere seguono la vita di un singolo manufatto in tutte le sue fasi, raccogliendo dalla voce di designer affermati e giovani promesse suggestioni e riflessioni. Nella puntata dedicata alle creazioni per gli ambienti di lavoro è protagonista assoluto l’archistar Jean Nouvel, autore dell’utopistico “Ufficio da Abitare”, presentato con successo al Salone Internazionale del Mobile 2013.

Una galleria di personaggi di assoluto spessore quella raccolta per l’occasione: si passa da Mario Bellini, che ha dato la propria impronta alle macchine Olivetti, ad Hans Lensvelt, che ha portato colore e ironia anche negli ambiti più seriosi. Ecco poi Oki Sato, direttore del prestigioso studio Nendo; ma anche Philippe Nigro: scrivanie, sedute e scaffali di limpida semplicità i suoi; creazioni che sanno fare dell’ufficio un luogo intimo, dove si respira un calore quasi domestico.

La barra temporale scorre dal ricordo di Franco Albini, tra i più grandi creativi mai avuti in Italia, fino alle intuizioni relative al prossimo futuro: Mariano Corso, docente di Economia e Organizzazione Aziendale al Politecnico di Milano, anticipa l’evoluzione del rapporto tra l’uomo e il suo luogo di lavoro. Un equilibrio non sempre facile, spesso giocato su tensioni ed empatie che la piacevolezza di un semplice oggetto può contribuire a migliorare.