Destinazione Olanda, sulla scia del colore

1 Ottobre 2015

Vincent Van Gogh, (particolare) Autoritratto, 1889

È un emozionante viaggio a cavallo dei secoli e tra le pieghe della pittura quello che Sky Arte HD proporrà ai suoi spettatori sabato 3 ottobre. Durante l’intensa Notte olandese, andremo alla scoperta di un territorio suggestivo, che ha dato i natali ai due leggendari protagonisti della serata. Entrambi originari dei Paesi Bassi, Rembrandt van Rijn e Vincent Van Gogh hanno tratto un’inesauribile ispirazione dalla loro terra, declinandola in trame luminose e pittoriche di forte impatto visivo. Per entrambi Amsterdam ha giocato – e gioca tutt’ora – un ruolo fondamentale, rappresentando un ideale fil rouge che accorcia la distanza fra le epoche cui essi appartengono.

L’affascinante capitale dei Paesi Bassi fa da sfondo a Rembrandt – Dalla National Gallery di Londra e dal Rijksmuseum Amsterdam, che aprirà la serata di sabato. Un imperdibile racconto della mostra Rembrandt: The Late Works, ospitata nelle due prestigiose sedi museali. Il film, con la voce narrante del pluripremiato attore Robert Lindsay, approfondisce l’ultimo periodo della carriera artistica di Rembrandt attraverso interviste con la curatrice della mostra Betsy Wieseman e con Jonathan Bikker, curatore della ricerca presso il Rijksmuseum. Sfileranno davanti agli occhi degli spettatori la serie di autoritratti e gli eccezionali chiaro scuri de La Lapidazione di Santo StefanoLa Ronda di NotteLa Sposa Ebrea, che il documentario arricchisce con la narrazione della vita dell’artista e il dietro le quinte della mostra.

Sempre sul magico sfondo di Amsterdam prenderà il via Van Gogh – Un nuovo modo di vedere. Diretto da David Bickerstaff, il film è un tour immersivo attraverso il rinnovato allestimento del Museo Van Gogh, alla scoperta delle sue sale e dei magazzini, generalmente preclusi ai visitatori: un percorso emozionale tra le opere meno note e i più famosi capolavori, come I mangiatori di patate, I Girasoli, Iris, La camera di Vincent ad Arles. Vista l’intensità della biografia dell’artista, il documentario ricostruisce anche la vicenda personale del genio, rivelando in tutta la sua complessità quel lato umano che si nasconde dietro al nome del pittore più conosciuto al mondo, impossibile da non amare.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteOlandese.