Il traffico di droga, una guerra mondiale

5 Febbraio 2015

Dal documentario Come fare soldi vendendo droga, Matthew Cooke con Woody Harrelson, Susan Sarandon, Eminem, 50 Cent

Sky Arte HD affronta stasera un tema di estrema rilevanza sociale, quello dell’abuso di stupefacenti. Lo fa mantenendo fede alla propria mission: indagare a fondo ogni fenomeno, senza tralasciarne gli aspetti meno popolari. La nostra Notte Stupefacente tralascerà quindi per una sera il ruolo cultuale delle droghe in epoca contemporanea, per concentrarsi su un risvolto altrettanto determinante per la nostra società: quello economico, con la conseguente lotta al traffico mondiale di stupefacenti.

La serata ha inizio con un documentario in prima visione, che Sky Arte HD trasmetterà alle 21:10, I segreti della guerra alla droga. 25% è la percentuale della popolazione mondiale che si trova nelle carceri statunitensi, per reati legati proprio al consumo e alla vendita di stupefacenti. Un dato sconcertante, a partire da cui il regista del documentario Eugene Jarecki solleva un dubbio legittimo: la lotta alla droga negli Stati Uniti può davvero definirsi un successo?

L’aumento esponenziale della popolazione carceraria non è che uno dei tanti “effetti collaterali” di questa battaglia che, almeno al momento, non sembra destinata a premiare i virtuosi. Attraverso una rigorosa lettura dei fatti, tutta basata su testimonianze, documenti e la ricostruzione dei passaggi storici più rilevanti, Jarecki sostiene la sua tesi controversa: che è necessario rivedere obiettivi e modalità di questa guerra sociale. Il conflitto tra criminalità organizzata e istituzioni viene rappresentato a tutti i livelli, dal pusher al poliziotto della Narcotici, rivelando così le implicazioni sui diritti umani di questa politica anti-droga.
Per la capacità di affrontare un tema così complesso, il documentario in onda stasera si è meritatamente aggiudicato il Grand Jury Prize nell’edizione 2012 del prestigioso Sundance Film Festival.

Alle 23:00, la Notte Stupefacente proseguirà con un altro documentario, provocatorio già dal titolo: Come fare soldi vendendo droga. Sulla scia di altri grandi registi e indagatori della nostra epoca, come Michael Moore ed Errol Morris, l’autore Matthew Cooke ricostruisce per il piccolo schermo l’intero scenario del mercato internazionale della droga. A parlare saranno spesso gli “addetti ai lavori”, ex-spacciatori in grado di fornire il più veritiero spaccato di un fenomeno altrimenti sommerso. Diversi anche i nomi illustri coinvolti – volontariamente – nell’inchiesta: dal “consumatore” Eminem a Susan Sarandon, da lungo tempo impegnata a combattere la severità delle pene comminate agli spacciatori – che spesso non sono altro che pedine sacrificabili di un gioco condotto a ben altri livelli.

Commentate con noi la serata sui social network seguendo l’hashtag #NotteStupefacente.

La curiosità – Tra gli interpellati del documentario Come fare soldi vendendo droga, figura anche il rapper 50 Cent… Che, come molti suoi coetanei nati e cresciuti nei ghetti, a 12 anni si è ritrovato a spacciare crack. Fortunatamente, nella musica ha poi trovato il definitivo riscatto, sociale e personale.