Epopea germanica. Dopo il Muro

17 novembre 2014


Non si può definire come una semplice saga, come una normale serie di film. Heimat è il progetto di una vita: quella di Edgar Reitz, visionario regista che ha scelto di raccontare la storia e vita della Germania lungo tutto il secolo breve. Attraverso una monumentale opera corale che segue passo dopo passo le vicende esemplificative dell’immaginaria famiglia Simon, dalla fine della Prima Guerra Mondiale fino alla caduta del Muro di Berlino.

Con una collana di film che, nella sua articolata complessità, sfiora le sessanta ore totali; e alla cui creazione Reitz ha lavorato per oltre trent’anni. Un puzzle affascinante, dove ogni episodio sa vivere in modo indipendente rispetto a tutti gli altri, pur contribuendo alla costruzione di un immenso affresco che restituisce suggestioni e tensioni di un’intera nazione. Di un popolo che non ha mai smesso di fare i conti con il proprio drammatico passato.

Sky Arte HD si concentra, nei giorni che ci vedono festeggiare il venticinquesimo anniversario dalla riunificazione delle due Germanie, sul terzo capitolo di questa straordinaria avventura. Ovvero su Heimat 3, trilogia che affronta i turbolenti avvenimenti che hanno coinvolto l’Europa tra il 1989 e il 1993, gettando le basi per gli equilibri continentali – e internazionali – che oggi conosciamo. In Campioni del Mondo , secondo film della serie, ecco la lente di ingrandimento focalizzarsi sul 1990.

Hermann e Clarissa, protagonisti di questa fetta di storia, provano a trovare il proprio posto nella nuova Europa che sta nascendo: ma l’ebbrezza della ritrovata libertà si scontra con nuove tensioni e antiche problematiche. È tempo di scelte importanti, per loro e per gli altri componenti e amici della famiglia Simon; è tempo di decidere da che parte dell’ormai ex-cortina di ferro stare. Perché le frontiere culturali, economiche e sociali non cadono a colpi di piccone…

La curiosità – Un film intraducibile: Heimat  è una delle pochissime parole a non avere corrispettivo nelle altre lingue che non siano il tedesco. Esprime il concetto di luogo del cuore, con particolare riferimento ai posti nei quali si è trascorsa l’infanzia, e che dunque trovano spazio tra i ricordi più piacevoli.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close