Gli eroi della sei corde

9 Agosto 2013


Qualche volta vorrai rinunciare a suonare la chitarra: tu odierai la chitarra. Ma se le sarai fedele, lei ti ricompenserà”. Una lunga storia d’amore, intensa e totalizzante: un saliscendi di vertiginose emozioni. Le parole di Jimi Hendrix accompagnano idealmente la straordinaria maratona che il 14 agosto accompagna il pubblico di Sky Arte HD. Sul palco i più grandi virtuosi del nostro tempo, per una emozionante cavalcata lungo i sentieri del rock: location mozzafiato e performance incredibili per La notte dei chitarristi.

A rompere gli indugi è Pat Metheny, che accompagnato dalla sua storica band presenta “The Way Up”, ultima fatica in studio; tocca poi all’eccezionale duetto tra Eric Clapton e John Mayall: due signori del blues, insieme dal vivo a Liverpool per festeggiare degnamente i settant’anni del leader dei Bluesbreakers. Si resta in Inghilterra per il ritorno a casa di Slash: l’eclettico solista dei Guns N’Roses si esibisce per la prima volta nella natia Stoke-on-Trent.

Tra i protagonisti della serata non poteva mancare Mark Knopfler: unico e inimitabile lo stile del leader dei Dire Straits, che ha portato la tecnica del fingerpicking ai più inimmaginabili livelli di virtuosismo. Sul far del giorno ecco arrivare la verve latina di Carlos Santana: energia pura per il concerto registrato nel 2011 al Festival di Montreux, parata di successi di ieri e di oggi che contempla una imperdibile cover della Smoke On The Water  firmata Deep Purple.

Una lunga festa in musica, che prosegue nel giorno di Ferragosto con il Cult Music Fest in onda dalle 17.35 su Sky Cinema Cult (canale 314 di Sky). Tre docufilm d’autore per raccontare altrettanti eroi del rock: Martin Scorsese ricorda George Harrison con Living in the material world , mentre Jonathan Demme riesce a vincere le ritrosie dello sfuggente Neil Young. Prima visione, alle 21.00, per Marley , ritratto che Kevin MacDonald  dedica al più grande artista reggae di sempre.

La curiosità – Chi è il miglior chitarrista di tutti i tempi? Non ha dubbi la rivista Rolling Stone , Bibbia internazionale della cultura rock che nel 2003 pubblica la prima versione (soggetta a ulteriori implementazioni e cambiamenti) della sua celebre lista dei cento migliori solisti della Storia. Medaglia d’oro per Jimi Hendrix, accompagnato sul podio da Eric Clapton e Jimmy Page. A determinare la classifica una giuria di illustri colleghi: da Lenny Kravitz a Carlos Santana, passando per Kirk Hammett dei Metallica .