I gioielli dimenticati del cinema

5 novembre 2014


Hanno fatto scuola, diventando pietre miliari della sperimentazione in campo cinematografico. Sono titoli entrati nella Storia, ma quanti di noi possono dire di… averli visti? E per di più in televisione! Materiale per cinefili impenitenti, ostracizzato dalla televisione generalista e quindi di fatto – lontano dagli occhi, lontano dal cuore – entrato in un limbo quasi mitologico, da cui è arrivato il momento di uscire. Grazie alle lezioni di cinema di uno tra i più autorevoli critici italiani.

È l’autorevolissimo Gianni Canova a introdurre i capolavori di RaroArte, serata dedicata alla riscoperta di film d’autore di importanza determinante per lo sviluppo della settima arte. Puntando su due autori in particolare, geni per antonomasia: Stanley Kubrick, di cui Sky Arte HD propone le primissime – e tutt’altro che acerbe! – prove dietro la macchina da presa; e Luis Buñuel, di cui ripercorriamo gli esordi nell’alveo del Surrealismo.

Il suo primo cortometraggio, Day of the Fight , dedicato alla giornata tipo del pugile Walter Cartier, e poi il primo lungo, il pacifista Fear and Desire ; infine il leggendario The Seaferers , con la sperimentazione della pellicola a colori, film scomparso dai radar e rintracciato negli archivi solo dopo quarant’anni di silenzio: osservando attentamente il lavoro del giovane Kubrick si intravede brillare, già fulgida, la luce del genio.

La serata prosegue con le dichiarazioni di poetica di un giovane e irriverente regista, che insieme all’amico Salvador Dalì firma un momento fondamentale per la storia del Novecento. Ecco Luis Buñuel con Un chien andalou  e L’âge d’or , film enigmatici che portano i temi delle avanguardie storiche nel campo del cinema; ed ecco, in conclusione di serata, anche il genio di Jean Cocteau con L’aquila a due teste . Altro capolavoro ritrovato.

La curiosità – Un pugile con la faccia da attore. Una volta appesi i guantoni al chiodo, Walter Cartier intraprese una fortunata carriera televisiva come parte del cast del The Phil Silvers Show , sit-com che ha spopolato nell’America degli Anni Cinquanta.


Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close