Il lato oscuro dell’arte

24 Aprile 2015

Notte-Stellata-Vincent-Van-Gogh

Espressione mistica e sfida tecnica: sono le due fondamentali ragioni alla base dell’attrazione che, almeno dal Trecento, i pittori nutrono nei confronti dei soggetti notturni. I maggiori maestri di ogni epoca e scuola si sono a più riprese esercitati nell’Arte della notte, mostrandone le suggestioni… e mostrandosi così capaci di dare luce e vitalità a ciò che per definizione è avvolto nelle tenebre.

Sabato 25 aprile, in prima serata, una nostra autorevole conoscenza ci illustrerà appunto tutte le implicazioni, stilistiche e semantiche, che hanno reso il notturno così affascinante agli occhi degli artisti. In Art of the Night, Waldemar Januszczak ripercorre l’iconografia del soggetto chiamando in causa una sestina d’eccezione: Rembrandt, Van Gogh, Velázquez, Hopper, Magritte e Monet. Dalla Notte stellata dell’olandese a Impressione, levar del sole del pittore francese, che ha inaugurato tutta una scuola pittorica, il nostro critico dell’arte di fiducia sarà in grado di spiegarci come mai la notte sia un’ambientazione così congeniale a tanti maestri della pittura.

Ci concentreremo poi su un capolavoro di Rembrandt, La congiura di Giulio Civile, di cui Simon Schama ci svelerà il doppio dramma in una puntata dedicata di Power of Art. Di questo quadro, infatti, non è solo il soggetto a vantare una storia tormentata, ma la stessa opera. Una vicenda la cui tragicità viene – per l’appunto – esaltata dalle tinte tenebrose utilizzate da Rembrandt.

Una biografia d’artista è invece al centro del film Dietro l’artista – Van Gogh, incredibile resoconto del processo creativo del tormentato pittore olandese. Proprio da una domanda sulla sua complessa figura, prende avvio il nostro documentario: come è riuscito Vincent, figlio della borghesia olandese, a diventare il Maestro Van Gogh?
Ombroso nelle relazioni private e dedito al proprio lavoro era anche Magritte, la cui vita sfuggente viene indagata a fondo nel documentario che porta il nome del grande pittore surrealista… e un sottotitolo assolutamente in tema con la nostra serata: Il giorno e la notte, opposte e complementari come le dimensioni rappresentate da Magritte nelle sue opere, sempre in bilico tra logica e sogno.

Seguite anche sui social network la nostra programmazione a tema grazie all’hashtag #ArteDellaNotte.