Jan Vermeer, la perla rara di Delft

11 Febbraio 2015

Scena dal film La ragazza con l'orecchino di perla, regia di Peter Webber, con Colin Firth e Scarlett Johansson

Quella di giovedì è una serata per i veri appassionati d’arte, che saranno ben lieti di poter approfondire una figura tanto importante quanto misteriosa della storia: Jan Vermeer, pittore olandese che ha catturato la luce e la gente della sua Delft in poche, ma incantevoli tele. L’appuntamento per tutti gli intenditori è su Sky Arte HD alle 21:10, con la Veermer Night.

È incredibile come Veermer sia stato così poco considerato, prima della metà dell’Ottocento. La sua riscoperta si deve a un incontro casuale, a duecento anni dalla morte del pittore, tra un giornalista francese e una delle sue celebri – adesso! – vedute di Delft. Dalla scoperta del quadro, già esposto nel 1842 alla Pinacoteca Mauritshuis de L’Aja, Théophile Thóre sceglie di dedicare la sua vita alla “caccia” di altre opere di Vermeer.

Questa è la premessa della puntata in onda stasera de I predatori dell’arte perduta. E non poteva che essere così, dal momento che l’artista olandese è famoso per una produzione artistica tanto ammirata… quanto esigua. Non sappiamo ancora con esattezza per quale motivo abbia realizzato in vita poche tele: vero è che era tenutario di una locanda, oltre che padre di ben 11 figli, come pure che il suo stile così lirico richiedeva presumibilmente un’elaborazione lunga dell’opera. A ogni modo, nel corso dell’episodio scopriremo che qualcuno ha deciso di accontentare la grande domanda di opere di Vermeer… realizzandone dei falsi.

A seguire, andremo alla scoperta dell’arte di Vermeer – quella autentica – granzie al film-evento Vermeer e la musica. Le telecamere ci porteranno fin dentro la National Gallery di Londra, all’interno della mostra dedicata al pittore di Delft, oltre che nella città dove abitò e lavorò per tutta la vita. Infine, avremo l’occasione di addentrarci nella stessa vita di Vermeer e in quella – presunta – di uno dei suoi più celebri dipinti: il film La ragazza con l’orecchino di perla ha dato grande celebrità all’artista – interpretato da Colin Firth – e alla sua giovane serva Griet, ritratta nell’opera e raffigurata da Scarlett Johansson sul grande schermo.

Segui con noi la serata sui social network: l’hashtag è #VermeerNight.

La curiosità – È merito del romanzo di Tracy Chevalier e del successivo film, se il dipinto di Jan Vermeer è conosciuto ora in Italia come il ritratto della “ragazza con l’orecchino di perla”. Prima che raggiungesse la massima popolarità, infatti, gli storici dell’arte italiani avevano battezzato l’opera “Ragazza col turbante”.