Dietro le quinte dell’haute couture francese

11 Maggio 2015

KLP_KL-atelier-Patou

Karl Lagerfeld e Yves Saint-Laurent: grandi nomi dietro i quali hanno agito personalità complesse, indiscutibilmente talentuose, al punto da rappresentare visivamente i cambiamenti della società francese – e non solo quella – lungo tutta la seconda metà del Novecento.

È allo scontro-confronto tra i due stilisti che Sky Arte HD dedica la serata di lunedì 11 maggio, a cominciare da un faccia a faccia che più diretto non si può concepire. Nella nuova puntata Lagerfeld vs YSL della serie Face to Face, appunto, la storia della rivalità tra i due creativi costituisce l’occasione giusta per riportare su una passerella virtuale i capisaldi delle collezioni firmate da Lagerfeld e Saint-Laurent: dallo stile eccessivo e liberatorio degli anni Sessanta a quello del decennio successivo, ossessionato dall’apparenza e dall’ostentazione del benessere, fino ai recenti anni Duemila.

A seguire, daremo la parola a Karl Lagerfeld in persona. Seduto alla sua scrivania, blocco e pennarello sotto mano, il direttore artistico di Chanel – dal 1983 – racconterà Lagerfeld secondo Lagerfeld attraverso i suoi stessi disegni, dall’infanzia alla consacrazione internazionale.

In chiusura di serata, il documentario Yves Saint Laurent – L’Amour Fou si focalizzerà su colui che “ha dato potere alla donna”, dopo che Coco Chanel l’aveva liberata da bustini e altri elementi risultanti da un’estetica costrittiva.
A raccontare i due volti dello stilista, quello creativo e l’altro privato, il compagno di una vita: Pierre Bergé, che ha visto Yves costruire mondi e forme all’insegna del lusso, dando una nuova immagine alla donna stessa, ma è stato al contempo testimone delle croniche depressioni dello stilista e amato.

Seguite la serata anche sui social network, grazie all’hashtag #LagerfeldVsYSL.