La prima tappa italiana di Mark Knopfler

26 maggio 2015

Mark Knopfler

È giunto finalmente il momento tanto atteso, che già vi avevamo anticipato a marzo: forte dell’uscita del suo ultimo disco Tracker, Mark Knopfler torna in Italia per il suo nuovo tour. Sono cinque, le date in programma il chitarrista britannico sui palchi nazionali; a cominciare da quella inaugurale di giovedì 28 maggio, quando il fondatore dei Dire Straits si esibirà al Mediolanum Forum di Assago, Milano.

Proprio per festeggiare con i tanti fan italiani il ritorno di Knopfler in concerto, Sky Arte HD vi offre la visione dell’emozionante Live at the Atrium, performance registrata nel 2009 all’Hurlingham Club di Londra. Atmosfera raccolta, pubblico selezionato e assorto: ogni pezzo viene introdotto da una piacevole chiacchierata informale; musica raccontata, spiegata, vissuta e condivisa.

Una piccola lezione di puro rock, quella che tiene Knopfler a Londra. Di certo, la sopraffina tecnica esecutiva del chitarrista ha fatto scuola: talentuoso autodidatta, questo autentico genio delle sei corde ha impresso un segno unico e irripetibile al modo di vivere e interpretare le potenzialità dello strumento. Il suo fingerpicking, che prevede l’uso esclusivo delle dita senza mai ricorrere al plettro, ha saputo cambiare la storia del genere musicale.

A dimostrarlo nel corso del nostro Live, immancabili, ci saranno i brani con cui Knopfler ha infiammato le chart degli anni Ottanta: l’ex leader dei Dire Straits propone con nuovi arrangiamenti i pezzi che hanno scritto il nome della band nell’Olimpo della musica, passando dalle romantiche sonorità di Romeo & Juliet al riff duro e puro di Money For Nothing. Arriveranno poi le coinvolgenti trame sonore di Sailing to Philadelphia, title-track dell’album che ha sancito il trionfo del Knopfler solista, e infine Song for Sonny Liston, intensa ballata dedicata al celebre campione di pugilato, eroe insieme a Frazer e Alì della più epica stagione della boxe.