La via britannica al rock

9 giugno 2015

DIRE STRAITS

Sky Arte HD dedica la serata di questo mercoledì a una delle band più importanti degli ultimi 35 anni, fondamentale nel riscrivere la grammatica della musica rock. Non sarà la “solita” storia di genio e sregolatezza, di esagerazioni sul palco e ancora più nella vita privata, quella che conosceremo nel corso della nostra Dire Straits Night.
Perché il successo di Mark Knopfler e compagni si deve ad altre ragioni, quelle che davvero contano quando si fa la storia della musica: una raffinatezza nell’esecuzione che in quegli anni di schitarrate rabbiose fa gridare al miracolo, assoli di stupefacente ma delicata complessità armonica, un chitarrista il cui talento è così puro e indiscusso che la sua tecnica fa scuola per le generazioni a venire.

Era doveroso, dedicare tutta una puntata di Rock Legends ai Dire Straits, trascinati con elegante carisma dagli straordinari virtuosismi del loro leader. Interviste ai protagonisti, frammenti di epici live e immagini d’epoca ricostruiscono l’epopea della band, partendo dagli stentati esordi nei più scalcinati club di Londra e arrivando al trionfo su scala internazionale. Complice un demo, cassetta tra mille cassette, inviata alla cieca al dj radiofonico Charlie Gillett. Impossibile non farsi conquistare dal ritmo di trascinante sensualità di Sultans of Swing, impossibile esimersi da mettere quel pezzo in rotazione sulle frequenze della BBC. Nascono capolavori come Romeo and Juliet, Love over Gold, Private Dancer… Brani entrati a pieno titolo nella mitologia del rock.

Sono alcuni dei successi che avremo il privilegio di riascoltare in Alchemy Live, registrazione del leggendario concerto tenuto all’Hammersmith Odeon di Londra la sera del 23 luglio 1983, a chiusura del tour che aveva visto i Dire Straits impegnati sin dall’anno precedente. È il periodo di massimo splendore creativo della band: a testimoniarlo, la scelta coraggiosa – e raramente imitata da altri gruppi – di pubblicare il live così com’è, senza ritocchi in studio né sovraincisioni di alcun genere. A distanza di oltre 20 anni, il concerto in onda mercoledì sera manterrà tutta l’autenticità di quella notte, quando il rock introspettivo dei Dire Straits colpiva i presenti dritti al cuore; strappando applausi e ovazioni, cui finiremo per unirci anche noi.

Commentate con noi la serata sui social network seguendo l’hashtag #DireStraitsNight.