L’arte della seduzione, nello spettacolo burlesco

3 Luglio 2015

Bettie Page

È un eros esplosivo e conturbante, mai volgare perché divertito, ironico e giocoso. Flirta con i cliché di un’epoca, proponendone i suoi aspetti più intriganti in scene dense di sottintesi. Il ritorno del burlesque è tra i fenomeni di costume più fortunati e insieme interessanti degli ultimi anni. Un revival tutto da scoprire, grazie alla serata che lunedì 6 luglio Sky Arte HD dedica all’Art of Burlesque.

Andando fino alle origini del mito, ci imbattiamo innanzitutto in una figura iconica, che ha fatto storia con la sua carica sensuale e tutta una serie di pose provocanti. Lei ha stabilito il modello della pin-up statunitense. Sempre lei, però, ha saputo superarlo e spianare la strada alla rivoluzione sessuale degli anni Sessanta, all’epoca moderna dominata dalla moda e da un immaginario assolutamente pop. Dalla sua viva voce, registrata in una rarissima intervista, ascolteremo stasera La vera storia di Bettie Page, in un documentario che accosta le confessioni di un passato segretissimo a immagini e video dell’epoca, per un ritratto a tutto tondo – e dai toni accesi! – della prima, vera sex symbol dei tempi moderni.

Anche Le dive del Moulin Rouge ci racconteranno stasera la loro vita privata: una volta smorzate le luci della ribalta, spenta l’eco degli applausi festanti del pubblico, cosa ne è delle eroine del più celebre locale di cabaret al mondo? Allenamenti estenuanti, concorrenza impietosa, sacrifici durissimi segnano la quotidianità di queste artiste. Raccontate senza remore o censure nell’eccezionale documentario di Sylvie Aguirre.

Da Parigi, in conclusione della nostra serata ci sposteremo in un’altra grande capitale europea. Il regista spagnolo Ivan Aranega ci porta infatti alla scoperta del Berlin Burlesque: nella città tedesca si rinverdiscono i fasti evocati dagli strepitosi racconti di Christopher Isherwood, resi immortali prima a Broadway e poi sul grande schermo dalla divina Liza Minnelli.
Le telecamere di Aranega hanno accesso esclusivo ai camerini delle più acclamate star del new-burlesque, regine di un genere di spettacolo che sa mescolare il glam con il dark. A raccontarsi sono Michelle Carr, la più importante interprete della scena di Los Angeles, e Clea Cutthroat, Mad Kate e Tallulah Freeway: nelle loro parole la declinazione di una vera e propria filosofia di vita, che sa portare sul palcoscenico l’aspetto più estroverso di una cultura profonda e intrigante.

Commentate sui social network la speciale programmazione, attraverso l’hashtag #ArtOfBurlesque.