L’eterno fascino di Pompei

18 Agosto 2016

Pompei

Correva l’anno 79 d. C. quando la più devastante eruzione del Vesuvio a memoria d’uomo investì Pompei, seppellendo ogni traccia del passaggio umano sotto una coltre terribile di ceneri e lapilli. Da allora, la città dove il tempo si è fermato quasi duemila anni fa non ha smesso di affascinare viaggiatori e turisti, monumento alla inarrestabile forza della Natura e protagonista della speciale Notte a Pompei, in onda sabato 20 agosto su Sky Arte HD.

Ma cosa accadde, precisamente, in quel fatidico giorno? A rispondere, con perizia scientifica, sarà il documentario Pompei – La città sospesa nel tempo. Non aspettatevi la classica lezione di archeologia, quanto piuttosto una vera e propria investigazione condotta sui calchi delle vittime stesse dell’eruzione, sorprese nelle loro attività quotidiane da quella cenere incandescente che ne riporterà fedelmente le forme. Grazie a questo evento portentoso, ricostruiremo profili e identità di coloro che il vulcano condannò all’immobilità eterna.

Chiuderà la serata l’episodio della serie Sette Meraviglie dedicato a questo luogo straordinario, giustamente iscritto nella lista dei Patrimoni UNESCO. Dopo aver approfondito ogni dettaglio della città antica, suggestive riprese aeree ce ne mostreranno una panoramica mozzafiato. Salvo poi addentrarsi nelle domus, tra sale finemente affrescate e alcove segrete, alla scoperta della dimensione pubblica e privata di una civiltà raffinatissima, colta all’apice del proprio splendore.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #NotteAPompei.