Libri da cinema. Leggere con le immagini

26 Settembre 2013


Tre autori, tre storie, tre visioni differenti sulla vita e sul mondo. Tre video-maker,  chiamati a raccogliere quelle suggestioni e dare loro una nuova dimensione visiva. Sky Arte HD accoglie i vincitori della seconda edizione di Bookciak, il contest che chiede ai registi di domani di lasciarsi ispirare dai migliori libri usciti nell’ultima stagione. Per creare poetici cortometraggi, libere divagazioni attorno a temi e personaggi che escono dalle pagine per entrare nel piccolo schermo.

Una giuria d’eccezione quella che, nella cornice delle Giornate degli Autori dell’ultima Mostra del Cinema di Venezia, ha incoronato i video migliori. Gianluca Arcopinto e Ugo Gregoretti accompagnano due leggende del cinema italiano, Citto Maselli ed Ettore Scola: compito arduo, il loro, chiamati a scegliere tra decine di opere. Divertenti e romantiche, intriganti e visionarie, curiose e coinvolgenti.

Assume prerogative quasi divine il protagonista di Olio , corto con cui Claudio e Giovanni Fioramanti celebrano “Verrà cantando il sangue” di Vittorio Del Tufo: nell’atto della creazione, anche dell’oggetto più semplice, l’uomo si carica di una capacità magica e misteriosa. Trasforma, manipola, costruisce: porta alla vita, insomma. Un umile Dio laico, celebrato nella reiterazione di gesti antichi, nella meravigliosa ritualità del quotidiano.

Usa la metafora della scala, simbolo di un viaggio di scoperta e determinazione del sé: Iolanda Di Bonaventura affida alla sua Gretel  il compito di affrontare il tema dei disturbi alimentari raccontati nel “Pelleossa” di Paolo Cognetti. Mentre Ernesto D’Argenio ci porta in… bagno! Ambientazione surreale per Se son rose , trasposizione dell’omonimo romanzo scritto da Massimo Vitali.

La curiosità – Innumerevoli i classici e i personaggi letterari che hanno ispirato la settima arte: record di trasposizioni cinematografiche per il Dracula di Bram Stoker, che tra ricostruzioni filologiche, parodie e libere divagazioni sul tema conta viene rappresentato in oltre cinquanta diverse pellicole.