Michelangelo, il ritratto di un genio

27 Agosto 2015


Scultore, pittore, architetto, poeta. Figura fondamentale per la Storia dell’Arte e genio inarrivabile, venato da un carattere a tratti scontroso, irascibile. Un personaggio complesso, per certi versi difficile Michelangelo Buonarroti: Sky Arte HD ricorda la sua straordinaria parabola creativa con la serata a lui dedicata, in onda sabato 29 agosto. Un’occasione imperdibile per scoprire anche i più intriganti misteri che si celano dietro l’opera di un grande maestro.

L’incredibile capacità michelangiolesca di infondere dinamismo e passione nella pietra inerte è al centro del docu-drama Michelangelo – Il cuore e la pietra, che aprirà la suggestiva nottata. La produzione originale Sky Arte HD – in co-produzione con l’Associazione Metamorfosi – regala al maestro del Rinascimento fiorentino il volto espressivo di Rutger Hauer, mentre a dar voce agli scritti e alle stesse emozioni di Michelangelo sarà il timbro unico e inimitabile di Giancarlo Giannini. Tra ricostruzione storica e afflato introspettivo, sarà protagonista la genesi di opere che hanno segnato l’arte di tutti i tempi, grazie ad una visione diretta e al supporto di schizzi e bozzetti. Per un viaggio scientificamente accurato nelle profondità di un genio inquieto ed enigmatico.

È proprio il mistero a rappresentare il fil rouge dell’episodio Muse Inquietanti dedicato a Michelangelo. Carlo Lucarelli cercherà di far luce sull’intricata vicenda che riguarda la statua in bronzo di Giulio II, commissionata dal Papa al maestro toscano nel 1506 e destinata a campeggiare sulla facciata della basilica di San Petronio a Bologna, a conferma del potere pontificio. Ma ebbe vita breve. Quando nel 1511 la città fu riconquistata dai Bentivoglio, la statua fu distrutta e i suoi pezzi consegnati al Duca di Ferrara, che ne conservò la testa, inserendola nella propria collezione di opere d’arte. Da quel momento, però, si sono perse le tracce dell’unica statua in bronzo mai realizzata da Michelangelo, la cui fine resta avvolta nel mistero.

Completeranno il ritratto del grande artista le tesi avventurose e un po’ rocambolesche, ma incredibilmente plausibili, proposte dal giornalista e critico d’arte della BBC Waldemar Januszczak, che cercherà di rintracciare un Codice Michelangelo seguendo piste inedite e tracce affascinanti. Lungo un percorso che dalla Roma rinascimentale porta al Texas, sulle orme di oscure sette segrete, l’indagine di Januszczak partirà dalla Cappella Sistina, capolavoro assoluto e definitivo del Michelangelo pittore. Un’impresa titanica, da rivivere grazie alla magia mozzafiato dell’alta definizione, in un tour virtuale di assoluto impatto scenico che offre una visuale ravvicinata ed esclusiva degli strepitosi affreschi realizzati da Michelangelo.

Seguite e commentate sui social network la serata attraverso l’hashtag #NotteMichelangelo.