Bellissima. La creatività italiana al MAXXI

24 Febbraio 2015

Bellissima, mostra sulla moda italiana al MAXXI di Roma

Questa sera, gli spettatori di Sky Arte HD potranno ammirare una strordinaria passerella di alta moda, eccezionalmente allestita al MAXXI di Roma. La mostra Bellissima. L’Italia dell’alta moda 1945-1968 è ben più di una retrospettiva dedicata al fashion design: per la prima volta, un museo italiano ricostruisce il ritratto di tutta una società attraverso i suoi costumi.

Industria, fotografia, cinema e arte sono chiamati in causa per restituire ai visitatori l’atmosfera e lo stile inconfondibile di un periodo che ha contribuito a definire l’immagine del made in Italy nel mondo.
Per raccontare questa straordinaria stagione della creatività italiana, infatti, la mostra mette in scena un racconto corale fatto di storie esemplari. Perché, ricomponendo i fili delle singole vicende, sia possibile ammirare in tutta la sua complessità il tessuto sociale dell’Italia dal dopoguerra al rivoluzionario ’68.

Lo stesso titolo della mostra è rappresentativo dell’Italian way a livello internazionale. Bellissima è innanzitutto il film di Luchino Visconti del 1951, nel quale Anna Magnani interpreta la madre che a tutti i costi vuole lanciare la figlia bambina come attrice a Cinecittà.
“Bellissima” è anche la parola che nel mondo indica la bellezza femminile, la donna mediterranea esaltata dalla moda italiana.

A sottolineare la complicità tra arte e moda di quegli anni, ecco che in passerella salgono gli abiti delle Sorelle Fontana e di Mila Schön, di Capucci e Gattinoni, di Fendi e Balestra, Pucci e Valentino; in dialogo con le opere di Lucio Fontana, Alberto Burri, Carla Accardi, Giuseppe Capogrossi e tutti i massimi esponenti della scena italiana del secondo Novecento.