Un Natale da duri. Con gli Stomp!

20 Dicembre 2013


Dimenticate carole e nenie varie, struggenti violini e teneri cori di voci bianche. La colonna sonora del Natale, su Sky Arte HD, ha ben altro ritmo. Quello degli Stomp, gli acrobatici guerriglieri della musica da strada da oltre vent’anni protagonisti di uno show unico e irripetibile, che si rinnova costantemente con iniezioni di adrenalinica creatività. In una sintesi spettacolare e trascinante di musica e danza acrobatica, rituale magico di una incredibile tribù urbana.

Chi l’ha detto che ballerine e danzatori devono indossare tutù e calzamaglie? Gli Stomp salgono sul palco in pieno look underground: canotte, anfibi, jeans strappati. Armati di rastrelli, bastoni e gli immancabili secchi dell’immondizia! Trasformati in tamburi e grancasse, piatti e sonagli; strumenti di una musica popolare nel senso più nobile del termine, perché nata per le strade e sui marciapiedi, espressione diretta di una civiltà che vive in simbiosi con la città.

Tutto comincia a Brighton, Inghilterra, grazie all’incontro tra Luke Cresswell e Steve McNicholas. Entrambi attori e musicisti, impegnati in diverse compagnie di teatro di strada: affascinati, quasi ossessionati dall’idea che si possa comunicare in modo nuovo, diretto e viscerale l’energia creativa che scorre nelle vene della città. Si arriva, nel 1991, alla prima performance di un collettivo assemblato grazie ad artisti di estrazione, cultura, percorsi diversi. Un successo. Che dura ancora oggi.

Gli Stomp sono protagonisti assoluti dei maggiori festival del mondo, dalla Cina al Brasile; e si sono esibiti nei teatri più prestigiosi: a Londra, Parigi, New York. Il fascino della loro arte è tale che un cortometraggio ispirato alle loro gesta è stato candidato agli Oscar. Irriverenti, esagerati, pazzeschi: un gruppo di artisti e acrobati, padroni assoluti di ritmi vestiti di inattese sensazionali armonie.

La curiosità – Sono nati esibendosi per strada, ma ora che hanno fatto strada si sono costruiti un teatro appositamente architettato per le loro performance. Gli Stomp hanno inaugurato nel 2007 una struttura a loro dedicata a Las Vegas, all’interno del resort di Planet Hollywood: una spazio costato la bellezza di 28 milioni di dollari.


TAG >