Il Rinascimento del Nord Europa

1 Aprile 2015

Peter Paul Rubens, The_Feast_of_Venus

Dal 1400, non soltanto l’Italia fu protagonista di un Rinascimento delle arti. In Nord Europa, infatti, nello stesso secolo si sviluppa la cosiddetta scuola fiamminga, caratterizzata da una pittura a olio incredibilmente particolareggiata, dove all’interesse italiano per la prospettiva e i volumi nello spazio si sostituisce invece l’attenzione per la luce e la ricchezza sensoriale. Giovedì sera, Sky Arte HD dedica la sua Notte Fiamminga alla scoperta di tre grandi protagonisti della scuola nordica.

Si comincia con una prima visione eccezionale, che finalmente permetterà al grande pubblico di apprezzare i dipinti di Rubens come meritano. In Rubens – An Extra Large Story, Waldemar Januszczak va contro il gusto contemporaneo che, abituato a bellezze eteree e opere minimaliste, trova difficile “prendere sul serio” le roboanti composizioni del pittore fiammingo.
Tutto, nelle opere baroccheggianti di Rubens, risulta essere “troppo”: dalle taglie abbondanti delle donne ritratte, alla vastità delle tele e dei dipinti murali. Raccontandoci l’affascinante vita di Rubens e guardando da vicino a molti dei suoi capolavori, Waldemar ci offrirà nuove prospettive da cui ammirare all’arte fiamminga di questo pittore.

Il successivo intervento di Greta Sacchi ci porterà a fare un altro passo alla scoperta dei nostri Capolavori Svelati. Nella seconda parte della nostra Notte Fiamminga, sarà il turno del Trittico delle delizie di Hieronymus Bosch: la sua opera più ambiziosa, considerata allo stesso tempo sia il suo capolavoro che la rappresentazione più difficile da decifrare. Cosa rappresentano le tre scene, con la loro profusione di animali immaginari e fantastiche vedute? Le ipotesi avanzate nel corso dei secoli, soprattutto riguardo i significati simbolici del pannello centrale, sono state tante. Senza che nessuna lettura venisse mai accreditata più di tutte le altre.

Chiude la nostra Notte Fiamminga una Art Investigation che vede come protagonista Rembrandt e il mistero celato dietro a una sua famosa opera. In questa puntata, Philip e Fiona viaggeranno da una parte all’altra del globo, dal Sud Africa ad Amsterdam, cercando di risolvere il mistero attorno a un dipinto ricomparso in un’asta dopo essere stato rubato dai nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale: si tratta forse di quel Rembrandt che, prima della sparizione, la Germania aveva catalogato come patrimonio nazionale?

Commentate con noi la serata sui social network attraverso l’hashtag #NotteDeiFiamminghi.

La curiosità – Per quanto poco compreso ai nostri giorni, in vita Rubens è stato uno dei maggiori pittori della sua epoca, richiesto dalle maggiori corti europee. Tra le più prestigiose commissioni ricevute si ricordano sicuramente quella di Maria de’ Medici, nientemeno che la madre del re di Francia Luigi XIII, e di Carlo I d’Inghilterra.