I segreti dell’atelier d’artista

18 Aprile 2016

Michele Giangrande

Luogo della creazione per antonomasia, lo studio di un artista è un vero e proprio scrigno di suggestioni e spunti per conoscere la storia del suo proprietario. In collaborazione con Apulia Film Commission nell’ambito del progetto ArTVision, a partire da stasera Sky Arte HD ci guiderà alla scoperta di tre artisti pugliesi emergenti, varcando la soglia dei loro studi e carpendone i segreti.

Odissea Dandy – Michele Giangrande e il suo atelier, diretto da Giuseppe Tandoi, ci presenterà il giovane barese, classe 1979, grazie alla mediazione di Antonio Frugis, noto critico d’arte e figura quanto mai adatta a innescare un dialogo efficace tra artista e pubblico. La serie di documentari punta infatti ad avvicinare gli spettatori televisivi alle officine creative dei talentuosi protagonisti, luoghi intimi e privati, dove idee e materia si trasformano in opere.

Michele Giangrande, giovane ma già conosciuto a livello nazionale e internazionale, ha fatto del gioco e dell’ironia di matrice pop la sua poetica. Il racconto della sua evoluzione come artista sarà reso ancora più emozionante dal rapporto professionale che da anni lo lega a Frugis. Alla luce di tutto questo, il critico stilerà un ritratto fedele e coente dell’artista pugliese, svelando che l’autentico atelier di Giangrande è in realtà il mondo intero.