La cultura del piccolo schermo

18 Novembre 2016


La storia degli Stati Uniti è ricca di avvenimenti che hanno contribuito a definire l’epoca recente. Eppure un decennio racchiude, più di altri, una serie di fatti rivoluzionari, il cui impatto si è propagato ben oltre i confini americani. È l’epoca protagonista di The Sixties, la nuova serie in onda su Sky Arte HD.

L’inedita saga documentaria ripercorre i momenti chiave di un decennio segnato da importanti cambiamenti, come le battaglie contro le discriminazioni razziali e a favore dell’emancipazione femminile, combattute in parallelo a una sorta di liberazione anche sul piano culturale. Grazie a preziosi materiali d’archivio, prendono forma i ritratti delle personalità che hanno reso indimenticabile questo fatidico decennio, oltre qualsiasi confine disciplinare.

L’episodio in onda sabato 19 novembre, intitolato L’impero della televisione, ripercorre la storia di uno degli strumenti di comunicazione più potenti e pervasivi del secolo scorso. Capace di “ipnotizzare” intere generazioni di spettatori, la televisione è parte integrante del milieu culturale americano, unendo intrattenimento e informazione. Nel corso della puntata rivedremo le sitcom, i drammi e gli eventi sportivi che hanno plasmato l’immaginario collettivo statunitense.