Attraverso l’America, insieme a Doug Aitken

30 Giugno 2016


Siete pronti a un viaggio ad alta velocità attraverso la creatività di oggi? La prima serata di venerdì 1 luglio su Sky Arte HD promette proprio questo, complice Station to Station, l’incredibile opera filmica di Doug Aitken.

Diretto dall’artista californiano noto in tutto il mondo per le sue installazioni video immersive, il rivoluzionario lungometraggio racconta, in 62 corti della durata di un minuto, luoghi e prospettive dell’inconfondibile landscape americano coast to coast, raccogliendo le performance e gli eclettici contributi di musicisti, scrittori, danzatori e artisti contemporanei.

Nell’estate del 2013, un treno disegnato come una scultura di luce da Doug Aitken ha attraversato gli Stati Uniti, nell’arco di ventiquattro giorni, da New York a San Francisco. Fermandosi in dieci stazioni lungo il percorso, ha ospitato una serie di happening unici e originali, data la location speciale e il mix creativo dei partecipanti.

Nel film si alternano ritratti, momenti intimi, conversazioni, contributi artistici e performance. Proprio come le parole dell’artista Ed Ruscha, che descrive le scoperte che si possono fare nel grande paesaggio americano; la performance di Beck, in compagnia di un coro gospel nel Mojave Desert; o ancora la riflessione di Jackson Browne sull’influenza della ferrovia nella sua musica. Il risultato è una narrazione collettiva, frutto di esperienze artistiche differenti e dell’evoluzione della cultura creativa.