Un duello fra i grandi del rock

8 Aprile 2016


La loro musica ha rivoluzionato un’epoca intera, mandando in visibilio generazioni di fan e creando una salutare, e ormai storica, rivalità in terra britannica. Stiamo parlando dei leggendari protagonisti di Beatles Vs Stones, lo speciale in onda domenica 10 aprile su Sky Arte HD.

La serata prenderà il via con Come i Beatles sconvolsero il Cremlino, l’approfondimento diretto da Leslie Woodhead e incentrato sul potere davvero travolgente esercitato dai Fab Four sul secolo scorso. La musica dei Beatles riuscì nell’impresa di risvegliare la gioventù sovietica, sottoposta al rigido autoritarismo del governo e alle regole repressive nei confronti degli input creativi provenienti dall’estero. Di nascosto, in segreto e spesso utilizzando canali illegali come le trasmissioni notturne su Radio Luxembourg, le giovani generazioni sovietiche si trasformarono in un fedelissimo audience del gruppo britannico, affermando il valore della propria libertà.

La parola passerà poi a Mick Jagger e compagni, protagonisti del caleidoscopico Rolling Stones in Exile, il documentario che ripercorre la storia e le origini di uno degli album più acclamati della band britannica. Diretta da Stephen Kijak, la pellicola ci farà viaggiare nel tempo fino al 1969, quando i Rolling Stones, allontanati dall’Inghilterra per ragioni fiscali, trovano rifugio in Provenza, tra le mura di una splendida villa affacciata sul mare. Alternando eccessi, divertimento, incontri ravvicinati con la polizia e intense sessioni creative, i ragazzacci del rock daranno vita a Exile on Main St., uno dei loro album più riusciti.

Il botta e risposta a distanza fra i due colossi del rock proseguirà con All You Need Is Love, pionieristico documentario realizzato da Tony Palmer negli anni Settanta. Al giornalista non era andato a genio un altro programma, in onda nel 1968, in cui la musica di quel rivoluzionario decennio sembrava uscita dal nulla. Come se non ci fossero stati, prima, il ragtime e il jazz, la musica country e lo swing! Tony decide allora di imbarcarsi in un progetto incredibile, quello di raccontare la storia della musica popolare dalle origini ai giorni nostri.

Un approccio storico è quello utilizzato da Brett Morgen per il suo documentario Rolling Stones –Crossfire Hurricane, in cui racconta le prime due decadi della lunga e fortunata carriera del gruppo. Si scava alle radici della leggenda, attingendo a incredibili materiali che risalgono agli anni Sessanta e Settanta. Tra interviste esclusive e filmati di repertorio, emergono il successo e le hit immortali degli Stones, ma anche gli eccessi, l’abuso di alcool e droga e le tragedie personali. In un ritratto a tutto tondo di una band allergica alle definizioni.

Commentate sui social network la speciale serata attraverso l’hashtag #BeatlesVsStones.