I Doors e Jim Morrison

9 Aprile 2019


Simbolo di una controcultura destinata a fare epoca, i Doors sono uno dei gruppi musicali più acclamati del secolo scorso. Complice l’istrionico talento del loro frontman, Jim Morrison, autoproclamatosi Re Lucertola e divenuto icona di un rock poetico, visionario.

Il docu-film The Doors – When you’re strange, diretto da Tom DiCillo e presentato al Sundance Film Festival nel 2009, in onda su Sky Arte mercoledì 10 aprile, ci introdurrà al genio trasgressivo di Jim Morrison senza censure né falsi pudori.

Il film ripercorre la storia della band, dagli esordi alla notorietà, sullo sfondo degli anni Sessanta e Settanta, quando il mondo viveva una delle sue epoche più concitate. Ricorrendo esclusivamente a materiale d’archivio, il docu-film narra le vicende di John Densmore, Robby Krieger, Ray Manzarek e dello stesso Morrison, tra il 1965 ‒ anno di fondazione dei Doors ‒ e il 1971, anno della morte di Morrison.

Il tutto accompagnato dalla voce narrante di Johnny Depp nella versione originale della pellicola e di Morgan in quella italiana.