Una pittrice a corte

9 Febbraio 2017


I suoi ritratti di Maria Antonietta e delle grandi personalità del Settecento e dell’Ottocento hanno fatto il giro del mondo, ma è la storia della sua vita a essere davvero straordinaria. Stiamo parlando di Louise-Elisabeth Vigée Le Brun, protagonista de Il ritratto della regina – Una pittrice a Versailles, il docu-film in onda venerdì 10 febbraio su Sky Arte HD.

Nata nel 1755 e scomparsa nel 1842, l’artista visse i grandi mutamenti della sua epoca, complice l’incredibile longevità della propria esistenza. La pellicola evocherà le avventurose vicende di Louise-Elisabeth Vigée Le Brun non solo nelle vesti di pittrice di corte, ma anche e soprattutto in quelle di testimone di eventi passati alla Storia, come lo scoppio della Rivoluzione francese e il ritorno al potere della monarchia.

In esilio durante i moti rivoluzionari, Louise-Elisabeth Vigée Le Brun si spostò fra la Svizzera, l’Italia, l’Austria, la Russia e l’Inghilterra, visitando musei e collezioni private ed entrando in contatto con le corti più influenti del tempo, ansiose di conoscere la sua pittura.