Il cinema rivoluzionario di Alice Guy

9 Luglio 2020

Serena Dandini

Prima regista donna della storia del cinema, Alice Guy esordisce come semplice segretaria alla casa di produzione Gaumont. Dopo essere rimasta affascinata dall’invenzione dei fratelli Lumière, decide di passare dietro la macchina da presa.

Nei successivi vent’anni Alice realizza oltre mille film nei quali sperimenta storie fantastiche e soprattutto effetti speciali innovativi, prima del più famoso Méliès, con il preciso intento di divertire il pubblico demonizzando i tabù della società borghese. Quando si trasferisce negli Stati Uniti, fonda la propria casa di produzione diventando anche la prima produttrice donna della storia.

Le sue vicende saranno raccontate da Serena Dandini in dialogo con Valeria Golino durante l’episodio della serie Valorose, in onda su Sky Arte venerdì 10 luglio, dedicata a sei personalità femminili che hanno lasciato il segno nel panorama culturale della propria epoca.