Droga, una questione mondiale

10 Giugno 2016


Questione delicata, comune a numerose realtà geografiche e sociali, la lotta al traffico di stupefacenti è un fatto davvero globale, protagonista della Notte Stupefacente in onda domenica 12 giugno. Un’indagine sui risvolti economici di un “business” tra i più drammaticamente floridi al mondo.

La serata avrà inizio con il documentario I segreti della guerra alla droga, che prende le mosse da un dato sconcertante: il 25% dei carcerati mondiali per reati legati al consumo e alla vendita di stupefacenti si trova nelle carceri statunitensi. A partire da questa incredibile statistica, il regista del documentario, Eugene Jarecki, solleva un dubbio legittimo: la lotta alla droga negli Stati Uniti può davvero definirsi un successo?

A seguire, sarà la volta di un altro documentario, provocatorio già dal titolo: Come fare soldi vendendo droga. Sulla scia dei grandi registi e indagatori della nostra epoca, come Michael Moore ed Errol Morris, l’autore Matthew Cooke ricostruisce l’intero scenario del mercato internazionale della droga. A parlare saranno gli “addetti ai lavori”, ex-spacciatori in grado di fornire il più veritiero spaccato di un fenomeno altrimenti sommerso. Diversi anche i nomi illustri coinvolti – volontariamente – nell’inchiesta: dal “consumatore” Eminem a Susan Sarandon, da lungo tempo impegnata a combattere la severità delle pene comminate agli spacciatori – spesso pedine sacrificabili di un gioco condotto a ben altri livelli.

La Notte Stupefacente si concluderà con SmoKings, il pluripremiato lungometraggio incentrato sull’avvincente e controversa storia di Carlo e Giampaolo Messina, due fratelli dal piglio imprenditoriale piuttosto spiccato. Dagli esordi con il sito Yesmoke.com nel 1999, all’avvio in Piemonte di una manifattura di tabacchi nel 2007, le mirabolanti vicende dei due protagonisti hanno costituito un’interessante fonte di ispirazione per il giovane regista Michele Fornasero, originario di Torino, che, affidandosi allo stile gangster movie esemplificato dal miglior Tarantino de Le Iene, ha deciso di ripercorrerne la storia.

Commentate sui social network la speciale serata utilizzando l’hashtag #NotteStupefacente.