L’uomo e l’antichità, tra le sale di un museo

13 Gennaio 2016


Sarà un percorso affascinante quello che ci troveremo a seguire durante Una Notte al Museo, lo speciale appuntamento con le più importanti sedi museali del pianeta, in onda domani sera su Sky Arte HD. Questa volta viaggeremo da una parte all’altra del globo, da Berlino a Città del Messico, lungo un filo che collega l’uomo alla storia del patrimonio artistico, fin dalle epoche più remote.

L’affascinante itinerario prenderà il via dalla celebre Isola dei Musei nel cuore di Berlino, culla di edifici centenari, costruiti tra l’Ottocento e il secolo scorso per custodire meraviglie artistiche inestimabili. Tra questi spicca l’eccezionale Museo di Pergamo di Berlino, ultimato nel 1930 per ospitare nella sua collezione una serie di famosi monumenti ricostruiti in scala 1:1. Proprio come lo strabiliante Altare di Pergamo, capolavoro dell’arte ellenistica dal quale prende il nome l’intero museo. L’episodio in onda domani sera ci farà immergere tra le sale dell’istituzione berlinese, a caccia dei misteri nascosti fra le pieghe del tempo. Dopo aver decifrato un codice inciso su un copricapo d’oro e identificato uno stregone vissuto durante l’Età del Bronzo, cercheremo di carpire i segreti racchiusi dal busto di Nefertiti e scopriremo quanto sia facile far esplodere una statua antica e quanto sia complesso, invece, rimetterne insieme i pezzi.

La seconda e ultima tappa dell’imperdibile viaggio sarà dall’altra parte dell’oceano, al Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico, il cui patrimonio ripercorre l’evoluzione culturale dell’Uomo. Visitata da 2 milioni di spettatori ogni anno, la collezione dell’istituto non solo copre un lasso di tempo che va dall’antica civiltà Azteca fino alla Conquista Spagnola, ma raccoglie alcuni reperti unici, capaci di sorprendere il più appassionato conoscitore di arte e storia precolombiane.
Scopriremo per esempio la funzione magica di una scultura davvero inconsueta, un teschio scolpito nel cristallo puro e la tragica storia legata al vestito indossato un tempo dalle donne più in vista della società messicana.

Commentate sui social network la serata tematica utilizzando l’hashtag #UnaNotteAlMuseo.